Museo d'Arte Orientale

Via S. Domenico 11 - Turin (Torino)


5/29/2017


Info

Il patrimonio del museo comprende circa 1500 opere, in parte provenienti da collezioni preesistenti presso diverse istituzioni della città, in parte acquisite negli ultimi anni.Il progetto espositivo del Museo si articola secondo cinque aree culturali: Asia Meridionale, Cina, Giappone, Regione Himalayana e Paesi Islamici e trova una naturale corrispondenza nella struttura edilizia dell'edificio, suddiviso in altrettanti spazi espositivi comunicanti, ma strutturalmente distinti e atti a ospitare le diverse sezioni. Nella galleria dedicata all'Asia Meridionale sono ospitate le collezioni del Gandhara (regione situata fra Afghanistan e Pakistan), dell'India e del Sudest Asiatico. Oltre ai fregi del grande stupa di Butkara, la sezione del Gandhara ospita una serie di statue in scisto, stucco e terracotta. Nelle sale destinate all'arte indiana sono collocati rilievi e sculture che vanno dal II secolo a.C. al XIV secolo d.C. Le sale dedicate al Sudest Asiatico presentano opere dell'arte thailandese, birmana e cambogiana con importanti sculture del periodo Khmer. La galleria cinese ospita oggetti d'arte della Cina antica dal 3.000 a.C. al 900 d.C. circa, con vasellame neolitico, bronzi rituali, lacche e terrecotte che comprendono oltre duecento esempi dell'arte funeraria dei periodi Han e Tang. Nelle sale dedicate al Giappone sono esposte statue lignee di ispirazione buddhista (dal XII al XVII secolo), eccezionali paraventi degli inizi del XVII secolo, dipinti e xilografie policrome, insieme con una ricca collezione di oggetti laccati di raffinata fattura. Nella galleria himalayana sono collocate importanti collezioni di arte buddhista tibetana, con sculture in legno e in metallo, strumenti rituali, dipinti a tempera databili dal XII al XVIII secolo e una serie di copertine lignee di testi sacri intagliate e dipinte. La galleria di arte islamica presenta una ricca collezione di vasellame e di piastrelle invetriate che illustrano l'evoluzione della produzione ceramica dal IX al XVII secolo; espone inoltre pregevoli raccolte di bronzi e di manoscritti e una preziosa collezione di velluti ottomani.OrariMar-ven 10-18; sab e dom 11-19 (chiuso lunedì)La biglietteria chiude un'ora primaLink esterniSito Ufficiale MAO Torino
Source:

Mappa