Cosa vedere a Como lago (Brunate)

La vista del Lago di Como subito richiama alla mente gli ormai lontani (ma non paleolitici eh!) studi delle superiori, "quel ramo del Lago di Como" di manzoniana memoria. Una vacanza sul Lago di Como dunque porta curiosità, perché si può pensare che tutto ruoti intorno al lago invece c'è anche una splendida città tutta da scoprire! Si può visitare il centro storico di Como a piedi e mettere insieme natura ed escursioni a cultura e passeggiate più cittadine.

Sei pronto? Hai caricato la macchina fotografica o il cellulare? Seguimi alla scoperta di cosa vedere a Como.

 

Cosa vedere a Como in un giorno

Ho poco tempo, la mia non è una vera vacanza quanto una toccata e fuga di due giorni. Devo ottimizzare i tempi e vedere Como in un giorno per poi avere ancora il tempo di un giro nei dintorni.

Ecco il mio percorso, spero che questa guida turistica su cosa vedere a Como in un giorno sia utile anche a te. Io, data la bella giornata, ho scelto il Lago.

 

Cosa vedere a Como lago

Questo percorso ti porta a percorrere le vie panoramiche lungo il Lago di Como, dove splendide e ricche ville si affacciano pigramente specchiandosi sulle acque ferme del lago. Partendo da Villa Geno arriverai fino a Villa Olmo, un bel percorso panoramico lungo in tutto meno di 4 km.

 

Villa Geno

Io ho iniziato da Villa Geno, con la sua famosa fontana che lancia in volo un getto d'acqua fino a 30 metri d'altezza, gocce ricadono a pioggia e nelle belle giornate, in certi attimi a seconda dell'ora e del Sole, puoi giocare a trovare l'arcobaleno. Splendida e fantastica la cornice della Villa Ottocentesca, oggi un ristorante.

Lascio Villa Geno alle mie spalle e tenendo il Lago di Como alla mia destra proseguo Lungo Lario Trieste. Questa camminata è molto piacevole con la bella stagione ed è l'ideale se si visita Como con i bambini. Perfettamente percorribile con il passeggino, con il lago popolato da tanti piccoli uccelli acquatici, i bimbi in viaggio si innamoreranno di questa passeggiata. L'area è in gran parte pianeggiante per cui...nessuna fatica e splendide foto assicurate!

Ad un certo punti Lungo Lario Trieste cambia nome e diventa Lungo Lario Trento. Un bel viale alberato che percorso nella sua interezza ti porterà a scoprire uno dei monumenti più importanti di Como: il Tempio Voltiano.

 

Il Tempio Voltiano

Mentre cammini per arrivare al Tempio Voltiano non perdere l'occasione di addentrati e curiosare, lungo Viale Marconi, nei giardini che circondano il Tempio Voltiano! Saranno la pausa ideale, il posticino dove sedersi, ammirare il lago e mangiare un panino prima di addentrarti nei misteri di uno dei più grandi personaggi storici italiani: Alessandro Volta.

Il Tempio Voltiano di Como è oggi un museo dedicato proprio ad Alessandro Volta, con cimeli, oggetti utilizzati dallo studioso, vari strumenti scientifici che Volta ha usato nei suoi esperimenti. Due piani dedicati alla scoperta dell'uomo e alle scoperte scientifiche dell'inventore. Molti degli oggetti esposti sono scampati all'incendio che, durante l'Esposizione voltiana del 1899, distrusse moltissime preziose testimonianze.

 

Life Electric sul Lago di Como

Un luogo affascinante sicuramente e storicamente importante. Se la giornata però è bella ti consiglio di non dimenticare, uscendo dal tempio, di dedicare qualche minuto ad un altro affascinate monumento dedicato al genio di Volta. Sto parlando della bellissima Life Electric, un monumento, fra i più importanti di Como, la rappresentazione artistica in acciaio di un arco voltaico, la tensione fra i poli di una gigantesca pila elettrica. Una grande opera di Daniel Libeskind, strategicamente collocata sulla diga foranea, recuperata e riqualificata nel 2015 per il periodo di Expo.

 

Villa Olmo

Ti va di camminare ancora un po'? A me sì quindi decido di percorrere la Passeggiata Villa Olmo, il viale lungolago che porta proprio a Villa Olmo. Passa (e ammira!) Villa Gallia e Villa Saporiti e vai oltre. Villa Olmo è visitabile! Una delle poche. Non tutta naturalmente, anche perchè oggetto di un importante cantiere di restauro, ma le sale disponibili ti faranno già immaginare le altre splendide e sfarzose stanze. E i giardini? Non dimentichiamo i giardini! Liberi e aperti al pubblico, vale davvero la pena addentrarsi nei meandri dei vialetti e delle lussureggianti piante. Un parco storico, uno statuario, serre e persino l'orto botanico.

Cosa vedere vicino Como: il Faro Voltiano

La giornata è bella, l'aria buona e sono riuscita a vedere il lungolago di Como in un giorno. Ottimo! Mi resta ancora un po' di tempo! Il centro storico certo, ma di quello parlerò un'altra volta. Cosa vedere vicino Como?

Dato che la presenza spirituale di Alessandro Volta è davvero preponderante qui sul Lago di Como, decido che il luogo migliore da vedere nei dintorni di Como è il Faro Voltiano, vicino Brunate. Il Faro Voltiano idealmente è il terzo luogo di "connessione" con il grande Alessandro Volta, è il luogo dove ha condotto diversi fra i suoi esperimenti.

Il Faro Voltiano si trova in cima al Monte Tre Croci. Un luogo da non perdere a circa 10 km da Como, una vista stupenda sul lago già dalla terrazza su cui il Faro è posizionato. Il mio consiglio comunque è, specialmente se la giornata è bella, di pagare quei pochissimi euro e di salire ancora più su, nel faro.

Io ho una vera passione per i fari che, ovviamente, sono un polo d'attrazione irresistibile anche per i bambini perciò, se ti trovi a visitare Como con i bambini, questo è sicuramente un luogo da mettere nella tua lista.

La scala a chiocciola interna, che porta alla lanterna del faro, è stupenda. A fotografarla sembra uno di quei quadri impossibili di Escher! Ti consiglio però di controllare bene gli orari di accesso al Faro Voltiano perché cambiano frequentemente e rischi di salire fin su per vedere il panorama solo dalla terrazza e il faro da fuori.

 

Cosa vedere vicino Como: l'Isola Comacina

L'Isola Comacina è l'unica isola del Lago di Como, un luogo senza dubbio affascinante, retaggio di un passato, dove sono ancora visibili i ruderi delle costruzioni religiose distrutte dai longobardi. L'isola Comacina divide gli animi. Per essere bella è senza dubbio bella ma bisogna tenere in considerazione che si paga quasi qualsiasi cosa: dalla barca che ci prende dal Comune di Ossuccio, e ci mette appena 5 minuti, alla possibilità di passeggiare sull'Isola Comacina stessa, ti sarà infatti richiesto un biglietto appena arrivato al molo. I sentieri sono molto belli, alcune strutture vagamente riconoscibili, pur di valore archeologico.

 

Cosa vedere vicino Como: Villa d'Este

Se stai cercando ispirazione per un luogo incredibile non lontano dalla città ma con spettacolare vista sul Lago di Como non posso consigliare Villa d'Este, una delle mete più famose del Lago di Como. Una villa barocca splendida, giardini lussureggianti, statue, fontane e tempietti, perfino opere del Canova. Unico inconveniente: oggi è un hotel extra lusso. VIP, VIP ovunque, politici, attori, convegni inernazionali. Quindi ovviamente i curiosi non sono particolarmente graditi per rispetto della privacy dei facoltosi ospiti. Si può visitare? Villa d'Este si può visitare ma non si sa quando. Bisogna contattare la Villa e informarsi sul momento per prenotare sul momento.

 

Cosa vedere vicino Como: le ville sul Lago di Como

Villa d'Este in realtà è solo una delle numerose ville che abbelliscono la costa del Lago di Como impreziosendo i piccoli comuni nei dintorni di Como.

Splendide ville che ospitano opere dal valore incalcolabile, statue di Canova e quadri di Hayez. Purtroppo pur bellissime sono anche avvolte dal mistero dato che spesso si possono visitare solo esternamente, anche se provare a prenotare non guasta, chi lo sa? magari sei fortunato!

 

sources:

http://luoghidavedere.it/luoghi-da-vedere-in-italia/lombardia/itinerario-visitare-como-1-giorno-senza-perdere-nulla_14038

https://www.paesionline.it/italia/cosa-vedere-como

https://www.viaggiaescopri.it/cosa-vedere-a-como-centro-storico/

Photo:

Nikolai Karaneschev [CC BY 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by/3.0)], attraverso Wikimedia Commons