Area naturale marina protetta Porto Cesareo

Via Torre Lapillo (Porto Cesareo)


L'area naturale marina protetta Porto Cesareo è un'area protetta della regione Puglia istituita nel 1997 con il Decreto 12 dicembre 1997 del Ministero dell'Ambiente. Occupa una superficie di 16.654 ha nella provincia di Lecce.

Territorio


È delimitata da Punta Prosciutto a nord e da Torre Inserraglio a sud e si estende fino a 7 kilometri dalla costa.
L'AMP Porto Cesareo, istituita con Decreto del Ministero dell'Ambiente del 12/12/97, pubblicato sulla G.U. n. 45 del 24 febbraio 1998, con i suoi 16.654 ettari di superficie marina tutelata, è la terza per estensione in Italia. I 32 km di costa della riserva ricadono nei due comuni di Porto Cesareo e di Nardò, entrambi della provincia di Lecce. Il tratto di litorale ionico che delimita l'AMP di Porto Cesareo è caratterizzato da una linea di costa molto varia e dai contorni frastagliati, limitata a nord da Punta Prosciutto e a sud da Torre dell'Inserraglio.
Da Punta Prosciutto a Porto Cesareo la costa si articola in cale sabbiose alternate a tratti di scogliera bassa con affioramenti di acque freatiche e presenza di bacini retrodunali. Da Punta Prosciutto a Torre Lapillo si estende il litorale di “Lido degli Angeli” caratterizzata da dune alte fino a 6/7 metri e sabbia chiara.
L'area marina protetta si divide in tre zone a diverso regime di protezione:
Zona A: Riserva integrale. è il cuore della riserva, in cui è vietata qualunque tipo di attività ad eccezione della ricerca scientifica.
Zona B: Riserva generale è una porzione di A.M.P. in cui è consentita la pesca professionale con attrezzi selettivi previa autorizzazione da parte del soggetto gestore. In Zona B, inoltre, sono permesse la balneazione, le attività subacquee compatibili con la tutela dell'ambiente naturale, l'accesso e la navigazione delle imbarcazioni autorizzate ad una velocità inferiore ai 10 nodi.
Zona C: Riserva parziale. funge da “cuscinetto” tra l'area soggetta a vincoli e l'area esterna all'AMP. In Zona C sono consentite tutte le attività permesse in Zona B, ed in più l'ancoraggio ad apposite strutture, e la pesca sportiva, con l'eccezione della pesca subacquea in apnea.

Fauna

Airone
Cavaliere d'Italia
Garzetta
Marzaiola
Ardea purpurea
Porzana porzana
Gallinula chloropus
Gallinago gallinago
Sterna sandvicensis
Sterna albifrons
Ixobrychus minutus
Circus aeruginosus
Circus pygargus
Ardeola ralloides
Alcedo atthis
Botaurus stellaris
Elaphe quatuorlineata
Caretta caretta

Flora

Mirto
Timo
Lentisco
Ginepro coccolone
Steppe salate
Praterie mediterranee con piante erbacee alte e giunchi
Perticaia costiera di ginepri
Pascoli inondati mediterranei
Erbari di posidonie
Erba stella
Cisto villoso e Cisto marino
Ammofila
Giglio di mare
Poligono delle sabbie
Gramigna delle spiagge
Calcatreppola delle sabbie
Soldanella di mare
Petuini d'Italia
Papavero delle sabbie
Ravastrello
Finocchio marino
Euforbia delle spiagge
Source:

Wikipedia



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!