Forlì

Discover 30 places to see in Forlì

Admire the most beautiful places of Forlì and add them to your basket. YAMGU will create your trip considering distances, opening hours and weather.


TRIP

Abbey of San Mercuriale

The brick Church in the typical Italian Red, has the characteristic Romanesque façade "hut", divided into three parts corresponding to the three aisles. The nave is strengthened by two Spurs delimitating the arched alcove that houses the rose window, the bezel and the marble portal. The portal consists of thin clear marble pillars, finely carved, two of which come up not twisted on the ground but are completed in the same forms, from brick. The columns upwards and continue around the bezel, containing the remarkable sculptural complex depicting the adoration of the Magi and Dream. The Bell Tow


See details


TRIP

Armory Ab

The collection is almost entirely made up of weapons collected by the Marquis Raffaello Ab and donated to the city by his son Livio at the beginning of ' 900. Initially located in the building of the mission, the armoury was moved in 1922 in Palazzo Merenda still retains almost intact the original sort order. The exhibition, three large rooms of the piano nobile are decorated with heraldic emblems of the main families, with Feeney of arms ' to ' trophy and weapons parade in auction returns the vaguely gothic revival of the collector. On display are over seven hundred specimens of weapons from


See details


TRIP

Cattedrale di Santa Croce

La cattedrale di Santa Croce, è il duomo di Forlì e sede del vescovo della diocesi di Forlì-Bertinoro. Al suo interno, nella cappella sinistra, si trova la xilografia della Madonna del Fuoco, patrona della diocesi.

Storia

L'attuale aspetto neoclassico, frutto dei grandi lavori che seguirono l'abbattimento della primitiva chiesa romanico gotica, le fu conferito dall'architetto Giulio Zambianchi che completò la nuova fabbrica nel 1841. Della struttura precedente rimangono la cappella del Santissimo Sacramento nella navata destra e la grande cappella della Madonna del Fuoco nella navata sinistra r


See details


TRIP

Chiesa di Santa Maria della Visitazione (Forlì)

La chiesa di Santa Maria della Visitazione, meglio conosciuta come chiesa del Suffragio, è situata a Forlì, all'incrocio fra piazza Saffi e corso Repubblica.

Storia e architettura

Il progetto della chiesa è stato a lungo ritenuto dell'architetto Giuseppe Merenda, ma non è esclusa la possibile attribuzione al camaldolese Paolo Soratini. La costruzione dell'edificio è da datare al 1723, anche se per lungo tempo i lavori di costruzione rimasero incompiuti, in modo particolare la facciata, che venne terminata sono nel 1933 in base al progetto originale.
La chiesa è a pianta ellittica, mentre lo spaz


See details


TRIP

Chiesa di Sant'Antonio Abate in Ravaldino

La chiesa di Sant'Antonio Abate in Ravaldino è una chiesa parrocchiale di Forlì.

Storia

La prima pietra dell'edificio venne posta nel 1705 su iniziativa dall'ordine dei Carmelitani Scalzi di S. Teresa. Nel 1798 divenne chiesa parrocchiale al posto della vicina Chiesa di Sant'Antonio Vecchio, oggi divenuta Sacrario dei Caduti.
Le fasi della realizzazione della chiesa sono state tre:
la prima, dal 1705 al 1732, a cura di Carlo Cesare Scaletti.
la seconda, dal 1732 al 1773, durante la quale venne costruito il corpo principale dell'edificio secondo un progetto, probabilmente di Giuseppe Merenda, che s



See details


TRIP

Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

La chiesa di Sant'Antonio Vecchio è una piccola chiesa romanica situata in Corso Armando Diaz al centro di Borgo Ravaldino a Forlì.

Storia


La chiesa venne edificata nei primi anni del XII secolo per volontà dell'abate del monastero vallombrosiano di Fiumana come parrocchia. Quando il giurisdionalismo napoleonico pretese di determinale e luoghi di culto necessari, il parroco abbandonò la chiesa e nel 1798 trasferì la sede parrocchiale nella vicina chiesa di Sant'Anna dei Carmelitani Scalzi (l'odierna chiesa di Sant'Antonio Abate). Da allora, il degrado del complesso fu vertiginoso. Divenne magaz


See details


TRIP

Art collection of Cassa dei Risparmi di Forlì

Stems from the constant activity of the Ente Cassa to start and expand over time, with particular sensitivity, the significant collection of works by artists, especially local. The policy underlying the formation of the collection has privileged, of course, especially the artists who gave luster over time to the city of Forlì and heightened the cultural value. It is therefore a matter of works belonging to personalities who have gravitated and worked in Forlì and belonging to the city of Romagna by birth not only, but also because there were formed or established to work and operate throughout


See details


TRIP

Corso Giuseppe Mazzini

Corso Giuseppe Mazzini è una delle principali vie del centro di Forlì nonché via del passeggio e del commercio. Collega Piazza Saffi con la Via Ravegnana.
Corso Mazzini è la via centrale di Borgo San Pietro che comprende la zona nord-est di Forlì. Attualmente il borgo non possiede più l'aspetto quattrocentesco ma si presenta ottocentesco. A ricordare l'antico aspetto c'è solo un portico con capitelli in pietra Il rione è così chiamato perché un tempo vi di trovava la chiesa di San Pietro in Scottis, rifugio per i pellegrini scozzesi. Fino al 1741 in fondo al borgo sorgeva la Rocca di San Petro


See details