Danzando tra gli eventi milanesi a ritmo cinematografico



Che titolo strano eh? Beh, oggi sono in vena di raccontarvi gli eventi del weekend a Milano ripensando ai film che a Milano sono stati ambientati. Per questa volta vi parlerò solo degli eventi, ma chissà che la prossima non vi faccia ripercorrere le vie di Milano alla ricerca degli angoli cinematografici più suggestivi.

Se Torino, settimana scorsa, ha ospitato il Papa, Milano questa settimana ospita il Gay Pride. Il confronto fa un po' sorridere, ma dal 22 al 28 giugno la settimana sarà dedicata alla sensibilizzazione sul mondo Lgbt e per chi ancora non lo sapesse, questa sigla sta per Lesbiche Gay Bisessuali Transgender.

Milano Gay Pride

Parlandovi di questo evento mi viene in mente un film di Dino Risi, Sessomatto, in cui c'è un episodio ambientato a Milano, Un amore difficile: il protagonista, arrivato a Milano dalla Puglia in cerca del fratello, scopre dalla moglie di lui che questo è irreperibile da mesi, ma prima di tornare a casa mesto mesto, s'innamora, ricambiato di una ragazza. Tutto bene finché...ops, la ragazza in questione è una prostituta. Il problema si supera, ma come fare quando scopre che la ragazza è in realtà un travestito ed è esattamente suo fratello scomparso?

La parata tradizionale è sabato 27 giugno: ritrovo in Piazza Duca d'Aosta alle ore 15, partenza alle ore 16 e un percorso che si snoderà tra via Vitruvio, via Settembrini, via Pergolesi e Corso Buenos Aires per arrivare a Porta Venezia dove inizierà la...FESTA! Tra Viale Tunisia e Porta Venezia molti locali aderiscono all'iniziativa e se avete voglia di divertirvi, questo è sicuramente un appuntamento da non perdere! Troverete palchi, performance di artisti di strada e tante persone pronte a divertirsi, in più molti negozi, convenzionati con l'organizzazione, proporranno sconti e offerte. Milano Pride porta avanti molte altre attività, per cui se volete più informazioni, vi consigliamo di visitare Milano Pride.

Mostra Leonardo Da Vinci Milano

In totale mood cinematografico, vi immagino ripercorrere al contrario Corso Buenos Aires e dirigervi in Piazza Duomo, dove Totò e Peppino, in cerca de La Malafemmina, confondono il Duomo con il Municipio e poi con La Scala e chiedono informazioni a un vigile scambiandolo per un Austriaco. Ecco, siete lì, in Piazza Duomo, volete davvero perdervi la Mostra Leonardo a Palazzo Reale? Fino al 19 luglio Palazzo Reale vedrà rivivere preziosi disegni e opere di Leonardo e di artisti che a lui si sono ispirati. Da giovedì a domenica la mostra è aperta fino alle 24 e i biglietti sono acquistabili anche online tramite il sito per evitare code alle casse. Se proprio volete divertirvi, provate a dire a un vigile “noio volevon savuar” e vediamo cosa vi risponde...

Totò

Ora prendete una bicicletta, come un giovanissimo Jerry Calà faceva in Un ragazzo e una ragazza e andate verso i Navigli... Qui potrete scegliere di fare un giro alla Fiera di Sinigaglia, storico mercato open air a Milano dove tornare indietro nel tempo grazie alle bancarelle di prodotti vintage e d'antiquariato, in Ripa di Porta Ticinese oppure potrete dirigervi dritti dritti sul Naviglio Grande, dove la Beck's Unacademy organizza concerti e workshop gratuiti su una chiatta attraccata sul naviglio (Alzaia Naviglio Grande 34). La Beck's Unacademy mette insieme 5 crew coordinate da tutor speciali e dal 21 giugno in poi, le crew si alternano sul palco con esibizioni live e dalle 17 in settimana e dalle 12 il sabato e la domenica, fino alle 2, musica, arte e workshop si alterneranno sulla chiatta ormeggiata.

musica live Milano

Buon divertimento a tutti!

 

Le foto presenti nell'articolo sono state selezionate dai siti della Mostra di Leonardo, di Punkforbusiness e di Alice Redaelli.


Elena Pollastro

Elena Pollastro, web editor, digital pr e social media specialist. Tutto su di me su elenapollastro.wordpress.com



Categorie: milano   weekend