Nel weekend sono a Roma: cosa faccio?



La canicola romana non ci lascia, ma possiamo sempre goderci la città eterna con tanti eventi e luoghi freschi freschi; vediamo dove ci porta il canguro nel weekend 24 -26 luglio.

Uno dei posti più conosciuti di Roma è certamente Piazza Navona, in cui si incontrano barocco, fascino e folklore, con le architetture caratteristiche e le fontane che tutto il mondo ammira; non tutti però sono a conoscenza che nei sotterranei della piazza   si possono visitare i resti dell'antico Stadio di Domiziano; infatti la Piazza ai tempi dell'antica Roma, era proprio lo stadio, costruito nell'85 D.C. dall'omonimo imperatore.

Sabato 25 luglio dalle ore 21 è possibile ammirarne i resti, in un'escursione serale nel cuore della Roma degli ultimi anni del I secolo D.C. per poi tornare nel sopraterra a contemplare le bellezze architettoniche e scultere volute dal casato dei Pamphili. L’appuntamento per l’ ingresso è in Piazza di Tor Sanguigna. La prenotazione è obbligatoria: 06.51960876 - 06.51963729 o compilando il form all'indirizzo 

 

Chi ha invece voglia di un po' di movida, di musica e di spettacolo può andare sul Lungo Tevere tra il Ponte Sublicio e il Ponte Sisto nei pressi della splendida isola Tiberina.

Goduria per le orecchie con un tributo ai Police, venerdì dalle ore 22 al caffè letterario Ergo Bar in Via Giulio Rocco 59 nella zona Ostiense, mentre alla Casa Accademia (Lungotevere degli Anguillara, in viale Aldo Fabrizi tra ponte Palatino e Porta Portese; si può accedere anche scendendo da Ponte Garibaldi e andando verso Ponte Palatino) ci sarà un concerto jazz . Entrambi gli eventi sono gratuiti.

Domenica 26 luglio presso il palco eventi del Lungo Tevere Anguillara si passa dalla musica al cabaret. Magia, trasformismo e giochi di prestigio vi porteranno in un turbinio di grandi illusioni e risate. Ad esibirsi sono i Disguido, i quali offrono uno show originale ed eccentrico, adatto anche ad un pubblico internazionale (ingresso gratuito).

 

Il cinema sotto le stelle ha sempre il suo fascino, e certamente è un'esperienza da non perdere godersi l'ultimo week end del Festival gratuito del Cinematografo del Rione Trastevere il quale ha rappresentato, e tuttora rappresenta, un rione “dall’alto contenuto cinematografico” sotto ogni punto di vista. Venerdì sera dalle ore 21.15, in Piazza San Cosimato, Giuseppe Tornatore presenterà e riproporrà il suo capolavoro Nuovo cinema paradiso; mentre sabato per i più piccoli un classico firmato Disney: Hercules. A conclusione del week end per gli amanti del cinema una pellicola dei fratelli Cohen: A serious man.  

Se vi trovate a San Pietro all'ora del tramonto fermatevi ad ammirarlo, è uno spettacolo veramente suggestivo! Dopo si potrebbe fare una puntatina i Musei Vaticani, dalle ore 19 fino alle ore 23 (ultimo ingresso alle ore 21.30). Tutti i Venerdì fino al 31 Luglio, quindi il 24 è il penultimo, sarà possibile visitare i seguenti settori: il Museo Pio Clementino, il Museo Egizio, le Gallerie Superiori (Candelabri, Arazzi e Carte Geografiche), le Stanze di Raffaello, alcune sale dell'Appartamento Borgia, la Collezione Arte Religiosa Moderna e la Cappella Sistina. È obbligatoria la prenotazione online.  L'uscita dalle sale di esposizione inizia mezz'ora prima dell'orario di chiusura. 

 

Il canguro saltella anche per i bimbi e i ragazzi e li porta a Villa Torlonia presso il villino medioevale, venerdì 24 dalle ore 19, per un paio d'ore. Un viaggio tra tecnologia geologica e botanica con uno sguardo al futuro. La conoscenza degli elementi che compongono il nostro pianeta, anche grazie a strumenti di misura professionali e auto costruiti, indagini sull’acqua osservando i suoi strani comportamenti fino ad arrivare alle piante e alle rocce, usando la conoscenza della Terra per imparare a rispettarla (prenotazione consigliata. Dagli 8 anni in su). 

Per i più piccoli invece la Casina di Raffaello a Villa Borghese offre laboratorio creativo dalle ore 11.30 alle ore 16.30 (prenotazione consigliata).

Buon weekend!

 


Tiziana Barone

Tiziana Barone vive tra Palermo e Roma, dove è PHD_st presso la Sapienza, ha lavorato nell'ambito degli eventi e adesso si occupa spazi espositivi.



Categorie: roma   weekend