Nel weekend sono a Roma: cosa faccio?



Il Ferragosto è arrivato nel weekend, vediamo dove saltella il canguro per festeggiare questa antica ricorrenza istituita proprio dall'Imperatore romano Augusto.

Mentre tutti vanno in vacanza l'arte e la cultura in questi giorni diventano protagoniste, si aprono le porte sabato 15 e domenica 16 dei musei civici con le loro collezioni permanenti e le numerose mostre;  aprono anche Palazzo delle Esposizioni con l'universo immaginifico e iper-glamour di David LaChapelle. Dopo il diluvio. Mentre le  Scuderie del Quirinale svelano L'Arte della Civiltà Islamica. La Collezione al-Sabah del Kuwait con un tesoretto di oltre 360 oggetti che ripercorrono mille e quattrocento anni di storia dell'arte. Entrambi i luoghi aperti fino alle ore 23. I Musei Capitolini invece presentano L’età dell’angoscia. Da Commodo a Diocleziano, questa esposizione illustra i grandi cambiamenti che segnarono l’età compresa tra i regni di Commodo, infido e controverso figlio di Marco Aurelio (180-192 d.C.) e quello di Diocleziano (284-305 d.C.). 

Proseguendo nel cuore rinascimentale di Roma,  tra Piazza Navona e Corso Vittorio Emanuele II, al Museo di Roma in Palazzo Braschi, si possono ammirare le immagini della Roma a festa nelle stampe del '600 in Feste barocche “per inciso”. Sempre nello stesso luogo la mostra Gioacchino  Ersoch  (1815  –  1902). Un architetto per Roma Capitale celebra il bicentenario della nascita dell’architetto che, con  lunga  ed  eclettica  attività  professionale, rispose creativamente alle esigenze di una città in evoluzione.

Ancora  una  sosta,  in  pieno  centro  storico,  alla  Galleria d’Arte Moderna di  via Francesco Crispi, 24 con la sua preziosa collezione permanente di arte dell’Ottocento e prima metà del Novecento arricchita dalla mostra Artisti dell’Ottocento – Temi e riscoperte con un “focus” di due sale sul pittore romano Arturo Noci (Roma 1874 – New York 1953) incentrato sul periodo che precede il suo trasferimento a New York nel 1923. Le opere selezionate sono tra i più bei dipinti di figura che il pittore abbia mai realizzato in quegli anni. La biglietteria chiude alle ore 18.00.

scopri gli eventi e i luoghi di Roma da vedere

Il ferragosto romano però non è solo mostre, un po' di relax e divertimento con la musica; sabato 15 la Casa del Jazz, in viale di Porta Ardeatina, 55 propone alle ore 21 l'evento a ingresso libero Ferragosto Jazz con il repertorio Jazz e Latin Jazz dei Michael Rosen “Cool Velvet” con Michael Rosen al sax tenore e soprano, Alfredo Paixao al basso elettrico e Enrico Bracco alla chitarra.

Dalla musica al piacere del cinema all'aperto presso Casa del Cinema a Villa Borghese con la rassegna (a ingresso libero) “Under exposure”: nel weekend di ferragosto, per farsi quattro risate e godersi il fresco sono in cartellone i film di Gianni Di Gregorio “Pranzo di ferragosto” (domenica 16 agosto ore 21.00)

Immancabile, oltre alla musica e al cinema, anche il teatro, un mix di spettacolo, archeologia e tecnologia multimediale; sono i Viaggi nell'antica Roma a cura di Piero Angela e Paco Lanciano, i quali raccontano il Foro di Augusto (ingresso su via Alessandrina lato Largo Corrado Ricci) e il Foro di Cesare (piazza Foro di Traiano, in prossimità della Colonna Traiana) grazie ad appositi sistemi audio, in 8 lingue con cuffie (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo e giapponese, tedesco e cinese). Gli spettatori sono accompagnati dalla voce di Piero Angela e da magnifici filmati e ricostruzioni che mostrano i luoghi così come si presentavano all’epoca di Augusto e di Cesare: una rappresentazione emozionante ed allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico. Oltre alla ricostruzione fedele dei luoghi, con effetti speciali di ogni tipo, il racconto si soffermerà sulla figura di Augusto, la cui gigantesca statua, alta ben 12 metri, dominava l’area accanto al tempio; come anche la  rievocazione del ruolo del Foro nella vita dei romani e la figura di Giulio Cesare.

Altro evento teatrale nel cuore di Villa Borghese di matrice shakespeariana, lo offre il Silvano Toti Globe Theatre, con la direzione artistica di Gigi Proietti che per la notte di Ferragosto riserba Molto rumore per nulla con la regia di Loredana Scaramella alle ore 21,15.

Non ci resta che augurarvi un buon ferragosto!


Tiziana Barone

Tiziana Barone vive tra Palermo e Roma, dove è PHD_st presso la Sapienza, ha lavorato nell'ambito degli eventi e adesso si occupa spazi espositivi.



Categorie: roma   weekend