Nel weekend sono a Roma: cosa faccio?



Ultimo weekend di agosto in compagnia del nostro canguro; vediamo dove ci porterà. 

Tanto per iniziare in bellezza, già dal venerdì si potrebbe andare a vedere una rappresentazione teatrale in zona Trastevere. Proprio lì, al palco limitrofo al Fontanone del Gianicolo in via Garibaldi, 30, alle ore 21, Roberto Herlitzka presenta il Decameron. Una rappresentazione a cura di Enzo Aronica che ci fa tuffare nelle origine storiche della lingua italiana grazie ad uno dei capolavori della letteratura del '300.

Sempre venerdì 28 per chi volesse fare una passeggiata serale, può partecipare alla visita guidata al quartiere della Suburra situato sulle pendici dei colli Quirinale e Viminale fino alle propaggini dell'Esquilino. Questo antico quartiere, anticamente era abitato da sottoproletariato urbano che viveva in condizioni miserabili; era spesso teatro di violenze  e crimini, ancora oggi il termine suburra ha, nel linguaggio comune, il significato generico di luogo malfamato e immorale. L' appuntamento è alle ore 21.00 in Piazza Visconti Venosta presso metro Cavour; Il costro della visita è di 10 euro e bisogna prenotarsi online.

Dopo il teatro, altro evento culturale da non perdere è la mostra fotografica di Florence Henri presso il Museo Nazionale Romano Terme di Diocleziano, in viale Enrico De nicola 79. Le 140 immagini in mostra nelle Grandi Aule delle Terme fanno luce sulle diverse modalità di lavoro e sulla dimensione sperimentale di questa straordinaria artista. Un cospicuo gruppo di foto riguardano la Roma antica e restituiscono una dimensione teatrale della città, che si sposa con gli spazi monumentali delle antiche aule termali. Si tratta di scatti realizzati durante uno dei suoi numerosi viaggi in Italia, quello del 1931-32, e poi ricomposti con la tecnica del fotomontaggio in sede di sviluppo e stampa delle fotografie, così da ricreare situazioni ambientali altre dal vero. Aperto dalle 9 alle 19,30, ultimo ingresso ore 18,30.

Eventi a Roma

E dopo la mostra un po' di jazz, ma anche relax e divertimento, lungo il Tevere degli Anguillara, nei pressi dell'Isola Tiberina, il duo di violino e pianoforte Zanoni e Sirigrano, vi faranno fare un viaggio acustico tra le più belle note della musica moderna interpretate con fantasia e improvvisazione. Numerosi altri ospiti, dal trio barocco al duo violino e chitarra, il quartetto d'archi e la fisarmonica solista. Il concerto ha inizio alle ore 21. Per chi invece volesse spostarsi di poco, sul lungo Tevere, può arrivare al Castel Sant'Angelo, ammirare la sua magia serale, con i riflessi delle luci sul fiume e l'emozione delle note di Leandro Piccioni e il quartetto Pessoa che suoneranno a partire dalle ore 21,30.

Infine per una serata meno impegnativa vi suggeriamo il pop rock di Edo Sparks al pub Contestaccio in via Monte di Testaccio, 65, dalle ore 21 nei pressi dell'ex Mattatoio.

Ma le bellezze storiche e architettoniche non sono solo a Roma, vale veramente la pena fare qualche chilometro per conoscere l'Area Archeologica di Villa Adriana che aderisce al progetto Expo e i Territori. L'iniziativa offre la possibilità di  visitare l’Area Archeologica di Villa Adriana illuminata nel percorso principale, compreso il suggestivo effetto di illuminazione del Canopo. Per l’occasione verrà aperto anche l’Antiquarium del Canopo - piano superiore.

 Ultimo giorno del weekend, domenica 30, dalle ore 9.15 alle ore 17 si può visitare la Domus Aurea, residenza di Nerone, con le pareti ricoperte di marmi pregiati e le volte decorate d’oro e pietre preziose, tanto da meritare il nome che gli è stato dato. Venne progettata dagli architetti Severo e Celere e decorata dal pittore Fabullo. L’enorme complesso comprendeva sconfinati vigneti, pascoli e boschi, un lago artificiale, tesori saccheggiati nelle città d’Oriente e preziosi ornamenti, fra i quali una colossale statua dell’imperatore nelle vesti del dio Sole. Per accedere al sito è obbligatoria la prenotazione, e la visita è visita guidata, in gruppi contingentati di massimo 25 persone scaglionati ogni 15’ dalle ore 9.15 alle ore 15.45 in italiano, spagnolo e inglese. L'ultimo ingresso è previsto alle ore 15.45. La durata della visita è di 75 minuti e si consiglia l'utilizzo di scarpe comode e di giacche a vento. Il percorso è parzialmente fruibile ai disabili con sedia a rotelle.

Dopo questa bella esperienza vorremmo proporvi il concerto dei Negrita al Postepay presso l'ippodromo delle Capannelle sull'Appia Nuova. La performance ha inizio alle ore 21,00. Pronto a scatenarti?

In ultimo, non scordate che essendo l'ultima domenica del mese è possibile visitare gratuitamente i Musei Vaticani dalle ore 9 alle ore 12,30; uscita ore 14.

Enjoy!

Percorsi inediti a Roma


Tiziana Barone

Tiziana Barone vive tra Palermo e Roma, dove è PHD_st presso la Sapienza, ha lavorato nell'ambito degli eventi e adesso si occupa spazi espositivi.



Categorie: roma   weekend