25/09/2015

Nel weekend sono a Napoli: cosa faccio?



Trascorrerai il prossimo weekend a Napoli?

Napoli con YamguAllora, approfittane per visitare la splendida mostra che il Museo di San Martino dedica alla famiglia Carafa. Inaugurata la scorsa settimana, questa esposizione sarà aperta fino al 20 dicembre, quindi il prossimo fine settimana potresti essere tra i primi ad ammirarla. Ad essere presentata al pubblico è una ricca e significativa selezione di documenti e memorie della prestigiosa famiglia Carafa, tra le più blasonate di origine napoletana. La donazione al Museo è assolutamente recente, in quanto avvenuta pochi mesi fa, pertanto ti troverai di fronte ad un materiale del tutto inedito. In particolare potrai vedere ventagli pregiatissimi, miniature, album di disegni, tutti pensati o realizzati da Pompeo Carafa, cerimoniere del re e grande protagonista della di vita di corte all'epoca dei Savoia. Ma la punta di diamante di questo nucleo espositivo è rappresentata da una serie di piatti di maiolica che testimoniano la fiorente produzione nelle fornaci di Palazzo Reale. E dopo questo viaggio nell'arte e nella storia, il consiglio in più è di proseguire la visita nel complesso di San Martino: non immagini quante altre meraviglie troverai!

eventi a Milano
Se ami il teatro, invece, non puoi non prender parte a Estofestival, la rassegna itinerante curata dal drammaturgo ed attore Mimmo Borrelli. Alla base di questo originale progetto la volontà di far vivere al pubblico un'esperienza unica, permettendogli di assistere a degli spettacoli in luoghi inusuali. Cantieri siderurgici, fabbriche dismesse, ma anche laghi, scuole ed antiche ville si sono così trasformati in palcoscenico per i sette appuntamenti in cartellone. L'ottavo ed ultimo spettacolo della kermesse si terrà sabato 26 settembre al Parco Vanvitelliano del Fusaro, noto per essere stato il casino di caccia di Ferdinando IV di Borbone. In questo spazio suggestivo potrai applaudire Enzo Moscato, vero vate della nuova drammaturgia napoletana, che insieme a Cristina Donadio e Giuseppe Affinito metterà in scena "Patria Puttana", imperdibile raccolta dei suoi personaggi femminili più amati.

Bagnoli Napoli
Da segnare in agenda anche l'International Graffiti Jam, ovvero il festival che sabato 26 e domenica 27 farà tappa al Parco Totò di Bagnoli. L'evento si preannuncia come un appuntamento per tutta la famiglia, visto che oltre ad una carrellata di graffiti ci sarà musica, intrattenimento ed aree gioco per i più piccoli. Sabato potrai fare un salto qui dalle ore 12.00 fino alle 24.00, mentre domenica l'orario di apertura è anticipato alle 10.00 ma è invariato quello di chiusura.

Infine, se sei un appassionato di opera, il Teatro di San Carlo ti permetterà di trascorrere qualche ora di puro piacere. Da sabato 26, infatti, verrà allestito il Don Pasquale di Donizetti. L'occasione è ancora più ghiotta poiché questo titolo fa parte del San Carlo Opera Festival, una rassegna che propone agli spettatori spettacoli a prezzi ridotti. A dirigere l'orchestra del Massimo partenopeo sarà il Maestro Christopher Franklin. Rappresentato per la prima volta il 3 gennaio 1843, il Don Pasquale è un'opera buffa che risulta particolarmente appassionante grazie al ritmo serrato e l'alto grado di teatralità. Chiaramente, già che ci sei, non lasciarti sfuggire di esplorare il teatro più antico d'Europa anche attraverso una visita guidata, per conoscerne davvero ogni aspetto.

Non ci resta che augurarti un buon weekend di divertimento!




Categorie: napoli   weekend  

Potrebbero piacerti anche