Nel weekend sono a Napoli: cosa faccio?



Piazza del Plebiscito Napoli

Una gita a Napoli nel prossimo fine settimana ti darà l'occasione di assistere alla Gran Giostra dei Sedili della Napoli Aragonese.
L'evento, che si svolgerà a largo di Palazzo nei giorni 3 e 4 ottobre 2015, consisterà in una vera e propria giostra in stile rinascimentale che rievocherà l'epoca di Ferrante D'Aragona, ovvero il tardo '400. 
La giostra veniva svolta tra i cavalieri che rappresentavano i sette sedili che componevano il Consiglio che amministrava Napoli all'epoca, ovvero i quartieri di Portanova, Porta Capuana, Forcella, Montagna, Porto, Popolo e Nido.
L'evento si svolgerà rispettando al massimo possibile gli usi dell'epoca.
Nei due giorni sarà possibile assistere al corteo di apertura, spettacoli di sbandieratori e danzatori, una messa in armi, esibizione di scherma storica eseguite da militi in armatura e la giostra dei cavalieri.
Sarà anche possibile assistere ad un incontro di calcio storico
eventi a Milano
Se la Gran Giostra ti lascerà momenti liberi, potrai andare a visitare al Pan di Napoli, la mostra dedicata al mistero dei Riti e dei Miti Campani con il loro fascino, presentati da Barbla e Peter Fraefel, due artisti svizzeri di fama internazionale che, dagli anni '90 frequentano la Campania esplorandone miti tradizioni.
La mostra è realizzata in modo di essere fruibile da grandi e piccini, con spazi in chiaroscuro nei labirinti o nell'acqua che affascineranno i bambini mentre gli adulti potranno vedere le suggestive immagini, sacre e profane, realizzate dai due artisti.

Galleria Napoli
È ancora in corso e merita senz'altro una visita la mostra I tesori di Napoli, che si terrà fino alla fine dell'anno al Museo del Tesoro di San Gennaro.
Questa mostra itinerante che in un anno ha collezionato oltre un milione di visitatori tra Roma, Parigi e Belo Horizonte è iniziata il 2 aprile e durerà fino alla fine dell'anno.
Sarà finalmente possibile ammirare la splendida Mitra gemmata realizzata 3694 pietre preziose, la collana, ormai leggendaria, realizzata in 250 anni con le donazioni di re e regine da tutta Europa, la croce di smeraldi e diamanti donata dal re d'Italia Umberto I, lo splendido calice in oro e pietre preziose donato dal re di Napoli Ferdinando IV di Borbone e la stupenda pisside gemmata che fu donata dal re Ferdinando II di Aragona.
Questi oggetti, insieme agli altri in mostra permanente al museo, costituiscono, secondo molti esperti, un tesoro inestimabile dal valore complessivo superiore a quello della corona inglese.
Il tesoro di San Gennaro è giunto intatto fino alla nostra epoca grazie alla protezione dell'istutzione laica chiamata "Deputazione", costituita nel 1527 dal voto della città di Napoli.

Per gli amanti della buona cucina il prossimo weekend riserverà, tra gli altri eventi, l'appuntamento con Sua Eccellenza il Baccalà che si svolgerà a Somma Vesuviana con il patrocinio del comune di Somma Vesuviana e del Parco Nazionale del Vesuvio, all'interno della fattoria Beneduce.
In questa suggestiva cornice sarà possibile gustare, negli stand presenti nell'area, squisite pietanze a base di baccalà, compresa la pizza al baccalà, ascoltando e guardando eventi musicali e teatrali.

Non ci resta che augurarti un buon fine settimana!



Categorie: napoli   weekend