08/04/2016

Milano: un weekend tra bellezza del passato e storia del futuro



Cosa posso fare nel weekend a Milano? Il nostro canguro è pronto a fornirti la guida eventi per muoverti in città.

 

La Bellezza Ritrovata

Tanti nuovi eventi a Milano questa primavera! Per gli amanti dell’arte il più importante è sicuramente la mostra inaugurata già il 1 aprile e attualmente in corso alle Gallerie d’Italia dalle ore 9:30 alle 18:30 escluso il lunedì, mentre giovedì dalle ore 9:30 alle 21:30. In collaborazione con il progetto denominato “Restituzioni” lanciato da Intesa Sanpaolo, la mostra presenta infatti oltre 140 capolavori di artisti di importanza mondiale quali Rubens, Caravaggio, Lotto e Perugino, tutti freschi di restauro. Unendo dipinti, affreschi, mosaici, sculture e manufatti che vanno dall’antichità all’inizio del XX secolo, la mostra si inserisce all’interno dell’itinerario denominato “Ritorni al futuro” promosso dal Comune di Milano per invogliare abitanti e visitatori a riscoprire le bellezze cittadine.

 

Miart 2016

Se invece ami l’arte moderna e contemporanea, non disperare: Milano offre qualcosa anche a te. Dal 8 al 10 aprile in via Monte Rosa 91 infatti, la città ospiterà l’edizione 2016 di Miart, la Fiera Internazionale d’Arte Moderna e Contemporanea organizzata annualmente dall’Ente Fiera Milano dalle ore 12:00 alle 19:00 e domenica dalle 11:00 alle 19:00. Qui potrai trovare le più celebrate opere di arte moderna e di design non solo italiane ma bensì provenienti da ben 16 paesi, europei e non, tra cui la Danimarca, la Svizzera, la Corea, il Giappone e gli Stati Uniti. Novità di quest’edizione è il percorso "Decades" che, diviso in 9 sezioni, propone un viaggio attraverso il XX secolo.

 

Vulcani Milano

Dopo l’astronomia, un nuovo appuntamento per gli amanti di scienze. Fino all’11 settembre 2016 sarà infatti possibile visitare un nuovo percorso espositivo al Museo di Storia Naturale in Via Dante 1 da martedì a domenica dalle ore 9:00 alle 17:00 interamente dedicato ai vulcani. La mostra si pone come obiettivo quello di fornire una visione nuova su questi giganti della terra, spaventosi e affascinanti al tempo stesso, attraverso una serie di immagini e filmati e ricostruzioni digitali. Inoltre potrai osservare da vicino campioni di rocce provenienti sia da vulcani famosi come l’Etna e il Vesuvio che da vulcani meno noti come quelli di Ischia e Pantelleria.

 

2050. Breve Storia del Futuro

Ispirandosi al libro di Jacques Attali "Breve Storia del Futuro", la mostra inaugurata il 23 marzo a Palazzo Reale in Via Francesco Pecorari 3 presenta circa 50 opere d’arte contemporanea da parte di 46 artisti di fama internazionale. Curata da Pierre-Yves Desaive e Jennifer Beauloye, l’esposizione si divide in otto sezioni riprendendo le tematiche e gli interrogativi posti da Attali nel suo saggio come le mutazioni genetiche, i conflitti globali, lo sfruttamento delle risorse naturali non rinnovabili e le ineguaglianze economiche e sociali. La mostra è visitabile fino al 29 maggio 2016 e gli orari sono: lunedì dalle 14:30 alle 19:30, mentre martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 09:30 alle 19:30 e giovedì e sabato dalle 09:30 alle 22:30.

Non ci resta che augurarti un buon weekend milanese!




Categorie: milano   weekend  

Visita Milano con YAMGU