15/04/2016

Eventi Firenze: mostre d'arte, mercatini vintage e divertimento



Cosa posso fare nel weekend a Firenze? Il nostro canguro è pronto a fornirti la guida eventi per muoverti in città.

Ponte Vecchio Firenze

SKIM "Graffiti Spring"

Ami l’arte di strada e ritieni che i graffiti rientrino in questa categoria? Allora la mostra SKIM "Graffiti Spring" è esattamente quello che fa per te se sei in visita a Firenze questo weekend. Tenuta nella Galleria Puzzle e inaugurata il 2 aprile, l’esposizione è incentrata sull'artista SKIM, nome d’arte di Francesco Forconi, uno dei più grandi esempi nazionali di Graffiti Art. Con il suo motto "In Color We Trust", egli infatti si pone l’obiettivo di mostrare come questo tipo di arte, a lungo bistrattato, possa diventare sia un movimento di comunicazione che un nuovo modulo di studio all'interno dei programmi scolastici di storia dell’arte. Visitabile fino al 2 maggio 2016, la mostra offre ai visitatori del 16 aprile un evento speciale: una sessione di Live Painting e Rap War Music a cui potranno partecipare.

Mid e'20 di moda": due giorni ruggenti

Se ami lo shopping e in particolare la moda vintage anni 20, allora non perdere questo evento. Organizzato nello splendido sfondo di Villa Montalto appena fuori Firenze,  una location che meriterebbe una visita a sé per via degli splendidi saloni affrescati. L’edizione di questa primavera è dedicata agli anni del jazz e del Charleston nonché alle flapper girls, vere e proprie pioniere che cambiarono non solo lo stile dell’epoca ma anche la concezione della donna. Qui potrai trovare un ricco assortimento di bancarelle con abbigliamento e bigiotteria vintage, creazioni artigianali, modernariato e oggetti da collezione per soddisfare qualunque voglia. È inoltre possibile assistere a sfilate di moda e performance di musica dal vivo oltre a partecipare a laboratori per grandi e piccini e ad attività studiate per famiglie. Visitabile il 16 e il 17 aprile dalle ore 10:00 alle ore 21:00.

Spiritual Guards

"Firenze, città d’arte" chi non ha mai sentito queste parole? E infatti Firenze non si smentisce neppure questo weekend, offrendo ai suoi cittadini e visitatori la mostra "Spiritual Guards". Da inaugurarsi il 15 aprile a Forte Belvedere ma con un’anteprima a Piazza della Signoria, l’esposizione si concentra sulle opere di Jan Fabre, artista contemporaneo nato ad Anversa nel 1958. La poliedricità dell’artista rende questa mostra una delle più articolate tra quelle organizzate in spazi pubblici nazionali in quanto copre opere scultoree in bronzo come "Searching for Utopia" e "The Man who Measures the Clouds", installazioni eseguite con diversi materiali, disegni ed opere in cera, tutti lavori eseguiti tra il 1978 ed il 2016, con l’aggiunta di un paio di opere inedite. Saranno inoltre visionabili anche filmati che mostrano come l’artista lavora e le sue fonti di ispirazione. La mostra è visitabile fino al 2 ottobre 2016.

Mostra fotografica per ricordare

Inaugurata il 2 aprile nella Sala delle Stimmate della Basilica di San Lorenzo, la mostra intitolata "L’alluvione di Firenze del 1966" ripercorre i momenti salienti di questo tragico avvenimento, inserendosi nelle iniziative per commemorarne il 50° anniversario. Organizzata dall'Associazione Firenze Promuove, l’esposizione include circa 200 fotografie inedite, alcune di esse a colori, divise in 70 pannelli che narrano la tragica vicenda. Queste foto, insieme ad articoli di giornali e filmati, provengono da varie fonti: gli archivi cittadini, archivi di note testate giornalistiche, o semplicemente privati cittadini che le hanno prestate o donate all'associazione in occasione della mostra. Visitabile fino al 25 aprile dalle 15:00 alle 19:00 durante tutta la settimana, viene aggiunto un turno mattutino dalle 10:00 alle 12:00 per i giorni festivi.

Non ci resta che augurarti un buon weekend fiorentino!


Mamma Cult





Categorie: firenze   weekend  

Visita Firenze con YAMGU