10/06/2016

Milano: un weekend nell'arte



Cosa posso fare a Milano? Scopri la guida eventi per muoverti in città durante il weekend del 12 giugno.

Milano Duomo

Retrospettiva su Joan Mirò

Un appuntamento da non perdere per gli amanti dell’arte moderna al Mudec di Milano questo weekend con la retrospettiva su Joan Mirò, artista spagnolo contemporaneo. L’esposizione, curata da Teresa Montaner ed intitolata "La forza della materia", si pone come obiettivo quello di fissare l’attenzione dei visitatori sull'importanza che il famoso pittore, scultore e ceramista catalano attribuiva alla materia in quanto entità fine a sé stessa. Inaugurata il 25 marzo e visitabile fino all’11 settembre 2016, la mostra include un grande numero di opere create dall'artista nel periodo tra il 1931 ed il 1981, alcune delle quali realizzate con procedure mai sperimentate prima per arrivare ad una forma pura di arte tramite la semplificazione della realtà.

 

Boccioni protagonista di Ritorni al Futuro

Un altro appuntamento per chi ama l’arte moderna è senza dubbio la nuova esposizione della serie "Ritorni al Futuro". Questo ciclo di esposizioni ha l’obiettivo di far riflettere i visitatori sulla loro idea di futuro, aprendo un confronto con la visione che gli artisti avevano del futuro in epoche passate. Dal 23 marzo al 10 luglio 2016 è quindi visitabile la rassegna intitolata "Umberto Boccioni: genio e memoria (1882-1916)" e dedicata proprio al grande artista italiano. Allestita a Palazzo Reale in occasione del centenario della sua morte, l’esposizione presenta quasi 300 opere fra sculture, disegni, dipinti ed incisioni inclusi oltre 60 disegni che Boccioni realizzò del Castello Sforzesco e che sono rimasti sconosciuti fino ai giorni nostri.

 

Arch and Art

Architettura ed arte si fondono nell'esposizione intitolata "Arch and Art" allestita nel giardino della Triennale Eventi. Inaugurata l’11 aprile in occasione della XXI Triennale Internazionale, la mostra include le opere di dieci tra artisti ed architetti di fama internazionale per mostrare il legame che unisce architettura ed arte in maniera indissolubile ma che è stato ignorato nella storia recente. Sarà quindi possibile ammirare opere di grandi nomi quali David Chipperfield, Michele De Lucchi, Hans Kollhoff e Jannis Kounellis distribuite in cinque padiglioni e da visitare gratuitamente per vivere in prima persona questo incontro tra arte ed architettura. Visitabile fino al 12 settembre 2016.

 

Immersione nel Risorgimento

Se anche non amate l’arte moderna, questo weekend Milano propone comunque qualcosa per voi. Gli amanti della storia potranno infatti immergersi nella storia della città e d’Italia con la mostra intitolata "La Rivoluzione di Milano. I fatti e la memoria del 1848" e dedicata alle cinque giornate di Milano, importanti non solo per la città ma per il paese intero. L’esposizione, inaugurata il 18 marzo, include un’ampia selezione di documenti e carte relative all'insurrezione avvenuta a Milano tra il 18 ed il 22 marzo che contribuì in larga parte alla liberazione dell’Italia dal dominio austriaco. Visitabile fino al 10 luglio.

Non ci resta che augurarti un buon weekend a Milano!

 



Categorie: milano   weekend  

Visita Milano con YAMGU