Firenze: arte e buona musica i protagonisti del weekend



Cosa posso fare a Firenze? Scopri insieme a noi la guida eventi per divertirti in città!

Duomo Firenze

John Currin

Se siete appassionati della pittura moderna dovete sicuramente recarvi presso il Museo Bardini per la prima mostra personale di Currin, uno dei pittori più importanti del nostro tempo. Considerato dalla critica uno dei maggiori esponenti della cultura moderna americana e non solo, questo artista ha saputo con i suoi lavori riscrivere le regole della ritrattistica moderna e i suoi soggetti si caratterizzano da sempre come portatori di un messaggio satirico molto forte. Tra i dipinti che saranno in mostra ve ne sono alcuni totalmente inediti e i soggetti che sarà possibile apprezzare sono assai vari: si va da ritratti di vita quotidiana dove i protagonisti sono i suoi familiari, a ritratti di tipo metaforico.

Light. Il Giardino di Marte

Al "Light- Giardino di Marte" saranno protagoniste per tutta l'estate la musica e i balli a suon di jazz! Improvvisazione teatrale, cinema sotto le stelle, proiezione europei di calcio e molto altro ancora al Giardino di Marte in viale Fanti. Lo spazio dedicato all'intrattenimento estivo fiorentino, ha l’obiettivo di rivitalizzare le strutture del giardino attraverso le attività culturali, artistiche e sportive. Lo spazio proporrà un calendario fisso di attività settimanali, oltre ad eventi vari, tutti ad ingresso gratuito. Ti segnaliamo l’appuntamento di ogni martedì con la musica jazz a cura di Umberto Tricca, che presenterà gruppi del panorama musicale italiano dalle ore 19:00.

Matilda di Canossa. La donna che cambiò il corso della storia

La mostra dedicata a Matilda di Canossa si svolgerà a Casa Buonarroti di via Ghibellina 70, dal 14 giugno fino al 10 ottobre. La mostra dedicata ad essa, ha lo scopo di “mostrare” i momenti straordinari della lunga vita di questa grande donna. Circa quaranta tra capolavori dell’arte medioevale e miniature contenute in manoscritti dell’epoca. Ma anche opere più vicine ai nostri tempi, come il bozzetto per la tomba della Contessa in San Pietro, una deliziosa statuetta del Bernini raffigurante la nostra protagonista.

Daniela de Lorenzo: Una certa probabilità

Se sei un appassionato dei misteri del corpo umano, non perderti la mostra “Una certa probabilità” di Daniela de Lorenzo al Museo Novecento. Dal 16 giugno fino al 4 settembre saranno esposte sette affascinanti opere inedite, che indagano il corpo umano e la sensibilità di esso. Ciò che rende particolarmente interessante questa mostra è l’utilizzo di molteplici tecniche e materiali. L’eclettica artista, infatti si muove liberamente tra diversi linguaggi come la fotografia, le pratiche scultoree e installazioni ma anche video e performance. Non mancare a questo fantastico appuntamento!

Non ci resta che augurarti un buon weekend a Firenze!



Categorie: firenze   weekend