Roma: arte, sport e concerti



Cosa posso fare a Roma? Scopri la guida eventi insieme a noi per divertirti in città durante il weekend.

Bansky: War, Capitalism and Liberty

Una mostra che assolutamente nessuno deve farsi scappare se si ha l'occasione di visitarla è quella dedicata a Bansky, una delle figure più iconiche e controverse di quella che è la contemporaneità che viviamo. La mostra, che chiude i battenti ai primi di settembre, mette a disposizione di chi si recherà a Palazzo Cipolla, parte della produzione di questa figura che ormai è qualcosa di più di un semplice "street artist" e non solo per il fatto che la sua identità rimane tutt'ora qualcosa di cui nessuno è a conoscenza. La mostra, che reca l'evocativo titolo "War, Capitalism and Liberty", propone ben 150 opere e così come annunciato dal titolo i temi attraverso cui essa si dipana sono quelli cari a Bansky. Molto interessante è il fatto che nel percorso espositivo vi saranno anche alcuni pezzi ed oggetti mai visti prima d'ora dal pubblico.

Museo dello Sports

Forse non tutti sanno che a Roma, ha da poco visto la luce il Museo dello Sport una sorta di "Hall of Fame" avente ad oggetto lo sport azzurro e che essa è già visitabile. Questa struttura si trova di fronte al Municipio ed è stata possibile anche grazie all'intervento del Coni. Saranno e sono già visibili alcuni cimeli di grandi campioni dello sport italiano, quali i compianti Mennea e Pantani, ma anche di Federica Pellegrini. Questa struttura, che risulta essere una sorta di evento permanente, è molto interessante, perché con essa si vanno a poter ripercorre le gesta dei più grandi esponenti dello sport nostrano, passato e contemporaneo, e perché in questo modo è possibile conoscere meglio alcune pagine di sport molto belle che gli atleti portanti i nostri colori sono stati capaci di scrivere.

David Gilmour

L'estate è il momento dei concerti e a Roma è il momento del ritorno in Italia di uno dei mostri sacri della musica mondiale. Ci riferiamo a David Gilmour. L'uomo a cui si deve l'epopea dei Pink Floyd torna infatti nel nostro paese e come è sua abitudine da parecchi anni suonerà in location assai particolari. Per suonare a Roma in questo week-end, dove ci regalerà ben due date, ha scelto (e non poteva essere altrimenti) la cornice del Circo Massimo il 2 e 3 luglio. Per questa sua doppia esibizione ha chiesto che la struttura venisse adibita ad una sorta di teatro all'aperto. Alcuni biglietti sono ancora disponibili e se ne ha l'occasione conviene non lasciarsi sfuggire l'occasione di vederlo in concerto.

Fusolab 2.0

Chiudiamo questi consigli su cosa fare nel week-end romano con una segnalazione per chi soffre molto il caldo, che ormai sembra deciso a farci stabilmente compagnia. Se siete tra coloro che vorrebbero un bel bagno rigenerante vi consigliamo senza dubbio il "Fusolab 2.0". Questa altro non è che una festa tutta in acqua, che piacerà moltissimo sia agli amanti dei tuffi, sia a chi semplicemente cerca un po'di refrigerio. Appuntamento, come sempre, in Via Bella Villa 94.

Non ci resta che augurarti un buon weekend a Roma!



Categorie: roma   weekend