Mercatini natalizi e curiose tradizioni da vivere a Nord per il vostro Natale



Vacanze di Natale 2016 in arrivo! State già organizzando i vostri viaggi per i periodi di Natale e Capodanno? Le offerte sul mercato sono moltissime così come le tradizioni natalizie italiane.Vacanze sulla neve, casa di Babbo Natale, Mercatini Natalizi a Nord, Presepe, Luci e grande cena di Natale a Sud.

Tramite i social abbiamo curiosato nelle tradizioni più o meno conosciute e abbiamo selezionato per voi 5 tradizioni natalizie del Nord e 5 del Sud. Oggi vi presentiamo il Natale al Nord!

Non dimenticate prima di partire di scaricare la nostra guida viaggio smart alla scoperta delle città!

L'app è gratuita e vi aiuterà a scoprire luoghi e d eventi e a organizzare le vostre giornate in modo intelligente e personalizzato. Scaricatela per il vostro smartphone o tablet Android o iOS!

Mercatini di Natale Trentino

La fiera degli Oh bej! Oh bej! (Milano)

Cominciamo le vacanze con una piccola anticipazione, ovvero il Ponte dell’Immacolata.

Se amate i mercatini natalizi e allo stesso tempo volete fare un giro per la città metropolitana, non potete perdere l’antichissima fiera popolare degli Oh bej! Oh bej!, il cui nome, curioso, deriva dall’espressione tipica dei bambini milanesi che, alla vista dei doni inviati dal Papa, esclamavano Oh belli! Oh belli!

Durante i giorni di fiera le strade attorno al Castello Sforzesco sono popolate da centinaia di bancarelle ed espositori, dove potrete trovare oggetti particolari ed originali, la maggior parte dei quali legati alla tradizione artigianale dei rigattieri, dei maestri del ferro, giocattolai, fioristi, esperti d’arte e molto altro!

L’attenta selezione degli espositori rende l’evento ancora più esclusivo e permette ai visitatori di fare i primi acquisti natalizi, scovare pezzi unici e particolari, introvabili altrove o realizzati a mano. Artisti di strada, giocolieri e musicisti si esibiranno per le strade milanesi durante giornate di festa!

 

Ornavasso (Lago Maggiore)

Vi siete mai chiesti dove vive Babbo Natale? Sicuramente sì. Forse però non sapete che, per le vacanze di Natale, Babbo Natale e le sue renne hanno una delle loro case nel cuore delle montagne della Val Grande.

Ai piedi del Lago Maggiore, sorge infatti Ornavasso, la splendida cittadina piemontese che, durante il periodo natalizio, ospita la vera Grotta di Babbo Natale. Un trenino in partenza da Piazza XXIV Maggio vi condurrà fino all’ingresso della grotta, dove ad accogliervi ci saranno renne, scoiattoli, alpaca, civette delle nevi e altri particolarissimi animali che popolano il parco.

Entrando nella cava sotterranea, sarete completamente immersi nell’atmosfera festosa ed emozionante delle luci, dei canti e delle animazioni di elfi e folletti, con cui giocare e divertirsi fino all’incontro con il vero Babbo Natale!

All’esterno, potrete visitare i tipici mercatini di Natale, con prodotti tipici e piccoli ricordi artigianali da acquistare per fare un figurone con le decorazioni della tavola durante la vostra cena di Natale.

Da non perdere il suggestivo presepe riflesso, uno dei più originali e caratteristici d’Italia, dove un esclusivo gioco di specchi crea illusioni e riflessi che rendono il presepe unico e particolare. Il tutto, in una cornice mozzafiato, in grado di rendere l’esperienza indimenticabile!

 

Mercatini natalizi di Bolzano

Che Natale sarebbe senza l’atmosfera unica dei mercatini? Sicuramente capofila i Mercatini di Natale in Trentino!

Bolzano rappresenta la città più adatta, dove potrete respirare l’atmosfera magica del Natale, dove calde luci, musiche allegre e profumi inebrianti travolgeranno e coinvolgeranno.

Le Feste non sono complete senza i dolci natalizi! L’odore di zenzero e cannella, le casette in legno addobbate a festa, il sapore dei dolci speziati appena sfornati e la cioccolata calda fumante, vi scalderanno il corpo, ma soprattutto il cuore! Inoltre addobbi fatti a mano, presepi di cartapesta, candele decorate con cura e maestria, vi incuriosiranno per la loro particolarità! L’atmosfera di un Natale sulla neve riesce sempre a scaldare il cuore!

 

Mercatini natalizi di Santa Maria Maggiore (VB)

Come ogni anno le strade di Santa Maria Maggiore, cittadina della provincia del Verbano-Cusio-Ossola in Piemonte, si preparano ad accogliere i mercatini di Natale!

Dall’8 al 12 Dicembre, da piazza Risorgimento, dove potrete ammirare il grandioso albero di Natale, si snodano le bancarelle dai tipici tetti rossi, che ospitano oltre duecento espositori!

Gli artigiani sono sempre a vostra disposizione per offrirvi prodotti unici e rappresentativi delle Valli piemontesi e farvi gustare i tradizionali Stinchett, sfoglie cotte su pietra e condite con burro e sale.

Durante la festa, bande di alpini si esibiranno per le vie del borgo in canti e cori tipici della zona, mentre gruppi jazz suoneranno per voi! Il Natale in Piemonte non è mai stato così grandioso!

 

Mercatini di Natale in Trentino. Il Natale dei Popoli di Rovereto

Dal 25 Dicembre al 6 Gennaio, per le vostre vacanze sulla neve e Natale in Trentino non perdete di visitare quello che viene comunemente chiamato “Natale dei Popoli”.

Il “Natale dei Popoli”, il mercatino di Natale che si tiene ogni anno a Rovereto, rappresenta il connubio tra tradizioni locali e internazionali.

Qui potrete trovare oggetti, prodotti e specialità gastronomiche provenienti da ogni angolo della terra, sorprendentemente in sintonia con la tradizione e l’identità della città trentina.

Durante il giorno, artisti artigiani e giovani talenti vi proporranno le loro creazioni come gioielli, oggetti d’arredo e giocattoli, tutti realizzati manualmente e con materiali di pregio.

Molto particolari anche i prodotti gastronomici tipici che potrete assaggiare tra un acquisto e l’altro! Immancabile fra le tradizioni natalizie italiane, la polenta e spezzatino, da accompagnare con un ottimo vin brulè, il baccalà alla roveretana, l’orzotto e i canederli, ma anche squisiti dolci come lo strudel e lo zelten.

Alla sera sentirete nella valle risuonare i cento rintocchi di Maria Dolens, la campana realizzata dalla fusione del bronzo dei cannoni impiegati durante il primo conflitto mondiale. I rintocchi servono a ricordare i caduti di ogni guerra e invocare la fratellanza fra i popoli.

Infine, se ancora non siete ancora sazi di tradizioni, allora non potrete perdere lo spettacolare presepe a grandezza naturale, la Natività realizzata interamente in legno e il presepe meccanico, dove ogni componente si muove senza l’aiuto di componenti elettronici!

 

Non perdete la prossima puntata! Vacanze a Sud!

Non dimenticate prima di partire di scaricare la nostra guida viaggio smart alla scoperta delle città!

L'app è gratuita e vi aiuterà a scoprire luoghi e d eventi e a organizzare le vostre giornate in modo intelligente e personalizzato. Scaricatela per il vostro smartphone o tablet Android iOS!


Dora Berti