Viaggio a Londra: shopping e stili di vita



Un viaggio a Londra è un classico intramontabile, una delle città che non possono mancare nella to do list di un appassionato viaggiatore. 

La prima impressione che si ha percorrendo le strade dei quartieri di Londra è che tutta la vita possibile sia qui: metropoli multietnica per eccellenza, espressione dell’intreccio di culture e coniugazione in chiave cosmopolita di innumerevoli tradizioni. Con la nostra guida di Londra, potrete visitare la città senza sentire addosso i panni del turista, avrete la percezione di essere invisibili e di potervi godere Londra lontano dagli occhi dei cittadini troppi presi dalla frenesia e dal fluire degli impegni quotidiani per accorgersi di un abbigliamento eccentrico o di un accento poco conosciuto.

Guida per un viaggio alla scoperta di Londra

Il consiglio che ci assicuriamo di darvi è quello di portare sempre con voi un ombrello che vi protegga dalle improvvise piogge londinesi. Via libera! La città offre percorsi per tutti i gusti, dal più classico alla scoperta dei simboli di Londra alle curiosità sullo shopping londinese.

 

Simboli di Londra: tra storia e curiosità!

Questo viaggio ha inizio con la scoperta dei simboli di Londra, espressione dell’essenza e dello spirito inglese: un misto di eleganza, ordine ed eccentricità.

La prima tappa è sicuramente Buckingham Palace: residenza della famiglia reale, cuore politico della monarchia, sede di numerose cerimonie pubbliche e con il tempo punto di interesse turistico per il famoso cambio della Guardia.
Il cambio della Guardia è uno dei simboli chiave della monarchia e della sicurezza reale; nel tempo ha assunto i caratteri di un’attrazione turistica in grado di raccogliere dietro i cancelli di Buckingham Palace grandi e piccini, curiosi di assistere al passaggio dei soldati accompagnati da una fanfara.

Percorrendo la Birdcage Walk, il viale che da Buckingham Palace costeggia St. James’s Park, arriviamo sulle rive del Tamigi e la nostra attenzione è subito catturata da altri due simboli indiscussi di Londra: il Big Ben e la London Eye, la ruota panoramica più alta d'Europa e punto di osservazione della città di Londra.

                                              

 

Il Big Ben è la famosa campana della torre all’angolo nord-est del Palazzo di Westminster, sede del Parlamento. È sicuramente il monumento più rappresentativo di Londra e l’incisione posta su ogni quadrante dell’orologio “O Signore, salva la nostra regina Vittoria I” esprime il sentimento di devozione del popolo inglese alla famiglia regnante. Suona ogni 15 minuti e la melodia, un marchio registrato, è udibile nel raggio di 2 Km.

Il viaggio alla scoperta dei simboli della città di Londra prosegue sulle rive ad est del Tamigi, dove incontriamo altri due interessanti punti di osservazione dell’architettura londinese: il London Bridge e il Tower Bridge. Da questi due ponti è possibile osservare il caos architettonico che anima il panorama londinese e che si staglia contro il fluire lento e romantico del fiume Tamigi. Tra i vari edifici incastonati spiccano per le loro forme curiose The Shard, il grattacielo “scheggia” realizzato da Renzo Piano; la City Hall sede del municipio di Londra e The Gherkin, un edificio a forma di cetriolo e composto da numerosi uffici, un centro commerciale e un bar-ristorante privato.

            

                     

 

Il London Bridge e il Tower Bridge collegano inoltre i due quartieri storici di Londra: Southwark, che ospita i musei storici più famosi, il Globe Theatre di Shakespeare, il museo Tate Modern, il famoso mercato di Borough, nonché una miriade di pub e ristoranti; e City of London, il cuore economico nazionale e internazionale sede di maestosi grattacieli.

 

Guida shopping a Londra: tra mainstream e vintage, mercatini, firme e bancarelle!

Passeggiando per i quartieri di Londra è impossibile non accorgersi della stravaganza degli stili di vita dei londinesi: punk, dark, vintage, bon ton, country, hippie, hipster e tutte le declinazioni in cui la moda può manifestarsi. Altrettanto impossibile è non esserne affascinati e ispirati: accade infatti che gli stimoli raccolti per le strade della città finiscano per svelare angoli intimi della personalità di tutti i turisti.