Le migliori spiagge del Salento



Le spiagge del Salento sono ormai famose in tutto il mondo e rivendicano nei confronti dei turisti la bellezza unica di questa tavolozza sul mediterraneo che è la Puglia.

Ci sono spiagge per tutti i gusti e tutte le esigenze. Chi va in vacanza in Salento con i bambini cercherà spiagge sabbiose a attrezzate. Se anche Fido fa parte della famiglia bisognerà distinguere, sulla mappa delle più belle, le spiagge accessibili ai cani.

Mare cristallino e natura selvaggia circostante sono sicuramente fra le principali attrattive delle spiagge da non perdere, soprattutto nel versante ionico. Ricordiamo ad esempio Baia dei Turchi, Baia Verde o Punta Prosciutto. Basta solo scegliere! La nostra guida alle spiagge più belle del Salento può cominciare!

Le migliori spiagge Salento

Spiagge in Salento per bambini

Molte spiagge salentine sono adatte alle famiglie con bambini. Acqua limpida, fondali sabbiosi e bassi anche allontanandosi dalla costa, permettono di apprezzare una porzione emozionante della Puglia.

 

Punta Prosciutto

Punta Prosciutto si trova vicino a Porto Cesareo, in provincia di Lecce. È una delle spiagge più famose del Salento ionico, riconosciuta come una delle più belle perfino dal Telegraph. Punta Prosciutto è famosa per le sue dune di sabbia, chilometri di spiaggia sabbiosa ricoperta dalle tipiche piante della macchia mediterranea. A Punta Prosciutto i bambini si divertiranno a giocare con la sabbia nell’ampio spazio e a correre su e giù per le dune!

Dopo il mare potresti andare a fre una passeggiata a Lecce! Ricca di storia e di splendidi edifici barocchi di uno stile tutto personale tanto da essere proprio conosciuto come "barocco leccese". Prova questo percorso:

10 Cose da Vedere a Lecce

 

Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca fa parte del Comune di Castrignano del Capo ed è l’ultimo approdo del Salento adriatico. Il relax tra calette di sabbia finissima è assicurato. Anche se lo spazio di spiaggia sabbiosa è davvero ridotto. Santa Maria di Leuca è più adatta a famiglie con bambini non proprio piccolissimi, ragazzi già un po’ più avventurosi che hanno voglia di sole e mare anche su scogli un po’ meno comodi e di non essere troppo lontani da una pausa rinfrescante di un baretto.

Una delle principali caratteristiche di Santa Maria di Leuca sono le numerosissime (e bellissime) grotte calcaree accessibili dal mare.

 

Marina di Pescoluse e le Maldive del Salento

A Marina di Pescoluse la sabbia è fine e l’acqua è bassa, adatta ai bambini, anche per molti metri. La condizione dell’acqua così facilmente accessibile ne fa un tratto di mare perfetto per le famiglie. In zona si trovano alcune spiagge attrezzate che ammettono i cani. Si trova a sud e si affaccia sullo Ionio, questo vuol dire acqua un po’ più fredda ma anche colori e luci incredibili, da vero paradiso esotico.

Le tipiche dune del Salento circondano la costa.

L’ampia spiaggia si è meritata il nomignolo di Maldive del Salento. La spiaggia si estende per 4 Km ed è ideale anche per fare jogging al mattino presto o prima del tramonto.

 

Torre dell’Orso

La spiaggia di Torre dell’Orso è di una bellezzza impareggiabile e davvero particolare. La sua forma, di una mezzaluna tra due scogliere, abbraccia acqua cristallina, spiaggia ampia e dorata addolcita da dune di sabbia e una pineta. Una brezza leggera movimenta l’aria e culla durante i riposini. La baia di Torre dell’Orso è facilmente raggiungibile e ricca di feste e sagre per tutta l’estate. A poca distanza dalla spiaggia, si incontrano due faraglioni, detti “Le Due Sorelle” che si tuffarono da una rupe nel mare in tempesta non riuscendo più a guadagnare la riva. Gli Dei, mossi a compassione, le tramutarono nei due faraglioni. Torre dell’Orso fa parte del piccolo centro di Melendugno a 9 chilometri.

Salento adriatico spiaggia torre dell'orso

Le spiagge del Salento accessibili ai cani

Riuscire a viaggiare con i nostri amici pelosi non è sempre facile. Di solito le aree più selvagge come Porto Selvaggio ne permettono l’ingresso nelle aree limitrofe vicino la pineta.

Bisogna tenere d’occhio le ordinanze dei vari Comuni che comprendono le Spiagge del Salento per essere sicuri di non sbagliare ed evitare multe. In genere. Le spiagge attrezzate e i lidi balneari regolano l’ammissione dei cani alla spiaggia e ci sono addirittura lidi specializzati e attrezzati di palette, sacchetti e giochi specifici. Nella zona di Marina di Pescoluse ce ne sono sicuramente.

 

 

Spiagge da non perdere in Salento

Punta della Suina

Roccie battute dal sole, macchia mediterranea e dune di sabbia tutt’intorno per uno dei paesaggi e delle spiagge più tipiche e amate del Salento. Una vacanza in paradiso non lontano dalla bella Gallipoli!

La costa è frastagliata e, anche se per la maggior parte sabbiosa, è alternata da zone rocciose. Tintarella e tuffi quindi! Ci sono naturalmente le spiagge attrezzate che offrono maggiore comodità o altrimenti via alla natura selvaggia e libera!

Dopo il mare? Una bella passeggiata a Gallipoli, ricca di eventi e di movida, è quello che ci vuole! Ti suggeriamo questo percorso per conoscerla meglio:

Cosa fare a Gallipoli

 

Cala dell'Acquaviva

Se avete sempre desiderato visitare i fiordi norvegesi e non ci siete ancora riusciti allora l’occasione buona per unire natura e bagno al mare è un giro a Cala dell’Acquaviva. Attenzione però, poca spiaggia, non sabbiosa, e acqua, seppur non nordica, pur sempre alquanto fredda! La caratteristica di questa cala, infatti, sono delle sorgenti di acqua fresca. Cala dell’Acquaviva fa parte di Marina di Marittima, frazione del Comune di Diso. Raggiungerla non è particolarmente difficile anche se dopo aver parcheggiato l’auto bisogna addentrarsi un pochino a piedi.

 

Porto Selvaggio

Una verdeggiante pineta lambisce un promontorio roccioso che guarda a una piccola insenatura ghiaiosa.

La Baia di Porto Selvaggio è piccola, l'acqua è inizialmente bassa per poi lasciarsi andare subito a notevoli altezze. Lasciatevi andare a lunghi e rilassanti bagni. La Baia di Porto Selvaggio fa parte del Parco Naturale Regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano nel Comune di Nardò. Porto Selvaggio è sicuramente una delle spiagge più belle del salento ionico, anche se il posto non è adatto a famiglie con bambini, alcune aree vanno bene per una vacanza con i nostri amici cani.

 

Porto Badisco

Lo scenario è di un piccolo fiordo nelle grotte possono ammirare graffiti in latino e greco della famosa Grotta dei Cervi.

La leggenda narra che la conformazione dell’insenatura di Porto Badisco abbia favorito l’approdo di Enea e dei suoi compagni nell’epico viaggio in Italia. Il momento migliore per andare a fare il bagno a Porto Badisco è quando soffia la tramontana perché con il vento di scirocco, un po’ come anche altre splendide zone e spiagge salentine, il mare cristallino tende a offuscarsi e a perdere limpidezza. Sarebbe un peccato!

Dopo il mare la vicinissima Otranto vale sicuramente una passeggiata. Romantica, antica, nominata uno dei Borghi più Belli d'Italia.

Ecco qualche suggerimento:

Cosa visitare a Otranto e dintorni

 

Baia dei Turchi

Un territorio selvaggio non lontano da Otranto, sul finire della baia di Alìmini, una spiaggia bianca incastonata nella roccia, dune color ocra e la pineta a offrire riparo e frescura. Se avete come obiettivo la visita delle più belle spiagge del Salento non potete perdere una giornata alla Baia dei Turchi. Lo spazio fra le rocce è limitato e affollato ma senza scoraggiarsi e camminando un po’ si trovano diverse piccole baie accessibili.

 

Una vacanza di mare in Salento

Riassumendo il Salento è pieno di spiagge per tutte le esigenze, più sabbiose sul versante adriatico e più selvagge su quello ionico. In comune? Lu mare, lu sole e lu ientu e, da golosa quale sono, aggiungerei lu pasticciottu (il pasticciotto), la tipica colazione salentina. 

Quindi? La mia giornata tipica quando vado in Salento? Vedere l'alba sull'Adriatico pronta per il bagno a Torre dell'Orso sulle dune sabbiose e l'acqua bassa dove fare "gli ammollini" fino alle ore troppo calde. Una bella fisa e pomodoro a pranzo corredata di fetta d'anguria. Cambio quindi versante salentino andando verso il Salento Ionico per godermi gli scogli, la natura e il tramonto.

 

Sei già stato in Salento? Sei d'accordo sulle spiagge citate o ce n'è qualche altra che consideri migliore? Racconta la tua esperienza!

 

 


Ester Liquori