L'Isola di Lampedusa: la spiaggia più bella del mondo



Lampedusa è forse l'isola più bella del mondo o almeno una delle più belle (la terza in classifica). Facilmente raggiungibile grazie ai voli diretti che partono dai principali scali italiani e atterrano nell’aeroporto locale.



Amata da ecologisti e da chi è alla ricerca di relax e tranquillità, ci si può sbizzarrire fra splendide spiaggie e percorsi e sentieri che conducono ai tre principali rilievi dell’isola: Monte Rosso, Monte Nero e Monte Vulcano.
Lampedusa offre meravigliosi paesaggi floreali e faunistici e forse è per questo che ha conquistato il primo posto tra le spiagge più belle in Europa e in Italia e il terzo in assoluto tra le spiagge più belle del mondo
La baia ha tutti i toni di verde e blu, la sabbia è bianca e finissima e l’acqua è sempre calda. 

La spiaggia più rinomata per la sua bellezza naturalistica è la Spiaggia dei Conigli davanti l'Isola dei Conigli. Ne abbiamo parlato qui:

La Spiaggia dei Conigli di Lampedusa


Oltre alla sua naturale bellezza la Spiaggia dei Conigli ogni anno è meta per tutti coloro che amano la natura e l'emozione di vedere nascere una nuova vita.

La scena è emozionante: decine di piccole tartarughe marine Caretta Caretta che schiudono le loro uova e corrono verso il primo bagno della loro vita.

Le Caretta Caretta nidificano sulla spiaggia di Lampedusa e il centro WWF di Lampedusa si occupa di salvaguardare la vita e la riproduzione delle tartarughe marine, curando quelle malate e occupandosi di eventuali salvataggi.

Il centro WWF di Lampedusa accoglie anche tutti coloro che vogliano avvicinarsi al mondo marino con filmati, spiegazioni e incontri ravvicinati con le tartarughe.


La bellezza delle acque e delle spiagge di Lampedusa invita facilmente anche gli appassionati di immersioni a esplorare gli splendidi fondali. Le baie e le calette più belle di Lampedusa sono modellate dal vento e i colori da mare caraibico.

Sempre in zona Isola dei Conigli vi aspetta una sorpresa sommersa! La famosa statua della Madonna del Mare, a 14 metri di profondità, ragguingibile dagli esperti, circondata da spugne e sfumature di intenso blu.

Nelle vicinanze dell'Isola dei Conigli si trovano alcune grotte, come la famosa Grotta dei Desideri. Alla Grotta dei Desideri di Lampedusa è legata la leggenda secondi cui se immergendosi si esprime un desiderio all’uscita dalla grotta questo si avvera.

Lampedusa non è solo spiagge ma anche un grazioso centro abitato. Passeggiando lungo il corso principale, via Roma, si incontarno moltissimi ristoranti, non vi resta che provarli tutti!

Se siete amanti della gastonomia farete sicuramente buoni acquisti comprando pesce fresco che potrete magari cucinare voi stessi o preparati gastronomici a base di pesce.

Fate una bella passeggiata fino al Faro di Capo Grecale e godete della vista delle casette bianche in contrasto col blu del mare e del cielo nella cornice della macchia mediterranea fatta di cespugli e aple di fichi d'india. Proseguite verso il Santuario della Madonna di Porto Salvo e arrivate fino alla Porta d’Europa, la scultura che simboleggia il rischio verso l'ignoto che affrontano tante popolazioni che scappando da situazioni difficili nei loro Paesi trovano approdo qui, a Lampedusa, porta verso l'Europa e una nuova vita.

Il monumento a Lampedusa Porta d'Europa



sources:
http://viviconstile.it/articoli/0107152195/vacanze-lampedusa-cosa-fare-a-lampedusa-le-spiagge-piu-belle-a-lampedusa-dove-dormire
http://www.trippando.it/una-settimana-a-lampedusa-cosa-fare-e-cosa-vedere/
https://www.paesionline.it/italia/cosa-vedere-isola_di_lampedusa


Ester Liquori