Il Forte di Exilles



Il Forte di Exilles si erge come un diamante grigio incastonato nella valle, andando dalla Val di Susa verso la Francia. Spicca nell'intenso verde d'estate e nel bianco più puro della neve della valle d'inverno. L'autostrada per raggiungere il Forte di Exilles è la A32 (Torino-Bardonecchia-Frejus) e si esce al casello Susa per proseguire sulla statale SS24.
Il Forte appare alla vostra sinistra mentre costeggiate la montagna.

Forte di Exilles in Alta Val di Susa

Il Forte di Exilles e la Maschera di Ferro

Una delle più suggestive leggende che avvolgono il Forte è quella secondo cui le sue mura ospitarono nientemeno che il misterioso personaggio della Maschera di Ferro, tra il 1681 e il 1687. L'identità del prigioniero con la Maschera di Ferro non è mai stata svelata e questo suo mistero ha alimentato negli anni romanzi e film. I miei preferiti? Naturalmente il libro di Alexandre Dumas padre, Il visconte di Bragelonne e, per motivi di età, il film "La Maschera di Ferro" di Randall Wallace (1998) con Leonardo di Caprio (eh beh).

La storia del Forte della Val di Susa

L'architettura del Forte di Exilles si basa sui disegni degli architetti Giovanni Antonio Rana e Francesco Olivero. Il nucleo della struttura è il Cortile del Cavaliere che sorge al centro della Cittadella. Alla Cittadella del Forte di Exilles si accedeva dal basso attraverso la Rampa Reale, una lunga e tortuosa rampa che era l'unica via d'accesso al Forte.

Il castello è stato a lungo conteso, continue guerre decretarono il passaggio dai Francesi ai Savoia e viceversa, e ha subìto per anni il saccheggio dei vandali, oltre naturalmente alla la furia degli eventi atmosferici data la sua posizione centrale nella conca dell'Alta Val di Susa.

La rocca subisce imponenti lavori di ristrutturazione e ammodernamento tra cui il ribaltamento del fronte difensivo verso la Francia. La conquista piemontese delle valli alpine della Dora e del Chisone con il conseguente passaggio sotto la sovranità dei Savoia determina una nuova posizione strategica dello Stato sabaudo.

Oggi per salire alla Cittadella non è più necessario salire dalla Rampa Reale ma si può utilizzare l'ascensore panoramico incuneato nella spaccatura della roccia viva che dal basso in pochi secondi vi porterà su.

Forte di Exilles e il suo ascensore nella roccia

Le Mostre al Forte di Exilles

Oggi il Forte di Exille ospita l’Area Museale delle Truppe Alpine, dove è possibile trovare testimonianze che ricostruiscono la storia degli Alpini. Un'altra sezione museale ricostruisce i passaggi storici e le varie ricostruzioni del Forte. Infine ospita periodicamente  mostre temporanee. Molto carina, ancora per tutta l'estate 2017, la mostra "Tempo di lupi - La storia di un ritorno", curata dal Museo delle Scienze di Trento nell’ambito di Life Wolfalps, progetto europeo per la conservazione e la gestione del lupo sulle Alpi. Una mostra piccola, ad accesso gratuito, che spiega la storia, l'evoluzione, la scomparsa e il ritorno del lupo sulle Alpi. Allestita in modo semplice e carino è adatta anche ai bambini che potranno divertirsi a colorare dei lupacchiotti e potranno leggere delle storie sui lupi, magari che li rendano un po' meno spaventosi e "cattivi"!

Mostra Forte di Exilles Tempo di Lupi

Ancora più bello andare al Forte di Exilles prima del tramonto d'estate, per godere della frescura e approfittare poi di uno dei numerosi spettacoli di recitazione o musicali che spesso vengono allestiti nella corte centrale, il Cortile del Cavaliere.

Vivendo a Torino una passeggiata che facciamo spesso, specialmente nei momenti di maggior calura estiva, è quello di lasciare Torino per una piccola gita familare, una passeggiata in uno dei vari Comuni montani della Val di Susa.

Ad esempio suggerisco un bel giro a Bardonecchia, splendida d'inverno con i suoi numerosi impianti sciistici, ma anche d'estate, circondata da tanto verde e campi profumati.

In giro per Bardonecchia

Splendidi paesaggi e ottimo cibo, per poi proseguire fino al Forte e godere degli spettacoli serali.

sources:
http://www.guidatorino.com/il-forte-di-exilles-e-larea-museale-delle-truppe-alpine/
http://www.icastelli.it/it/piemonte/torino/exilles/forte-di-exilles
http://www.lastampa.it/2015/10/25/societa/montagna/gite-e-percorsi/forte-di-exilles-uno-dei-monumenti-pi-antichi-della-valle-susa-zNCYauGLxzlfOXWyct8mPM/pagina.html


Ester Liquori