Cosa vedere a Tropea



La graziosa cittadina di Tropea, si situata sulla costa tirrenica della Calabria, è meta interessante per diverse tipologie di viaggiatori: a Tropea arte, cultura, mare e buon cibo convivono armoniosamente creando un atmosfera unica che vi rimarrà nel cuore, e forse venir voglia di ritornare (come a noi)!


La città, il centro storico e le sue prelibatezze


Grazie alla sua caratteristica posizione, arroccata sulla roccia a picco sul mare (dal punto più alto si misurano circa 61 metri di dislivello), Tropea vi affascinerà con un’atmosfera romantica e fuori dal tempo. La città si divide in due parti: la parte superiore, dove vivono i suoi abitanti e dove si svolge la vita quotidiana del paese; e quella inferiore, detta "Marina", che si trova a ridosso del mare e del porto di Tropea.




Tropea ebbe un ruolo importante sia in epoca romana, che in epoca bizantina: come testimoniano e mura cittadine (chiamate appunto "mura di Belisario") e diverse abitazioni patrizie; successivamente continuò a prosperare sotto il dominio normanno e poi aragonese. Proprio grazie alla commistione di stili architettonici, camminare per le sue strette vie vi riporterà indietro nel tempo.


Vi consigliamo quindi di munirvi di scarpe comode e di una macchina fotografica: tra una bottega artigianale e una boutiqueil tempo passerà velocemente, e non vi renderete conto che sarà già ora di cenare in uno dei numerosi ristoranti del centro. L’offerta è ampia e soddisfa tutte le tasche; dai piatti di pesce, Tropea ospita infatti la Sagra del pesce azzurro, alla cucina tipica calabrese (non andate via senza aver assaggiato la famosa ‘nduja) nessuno lascerà la città affamato. Regina indiscussa della cucina locale è la cipolla rossa di Tropea, dolcissima e prelibata è un must, noi consigliamo di assaggiarla sott’aceto o caramellata….che ricordi!

 

Il Santuario di Santa Maria dell’Isola


Dopo aver cenato, vi suggeriamo una passeggiata fino ad un ampio terrazzamento, l’ affaccio più bello della città, da cui è possibile ammirare il mare e soprattutto la rocca del Santuario di Santa Maria dell’Isola simbolo della città.


Di notevole interesse sono anche la Cattedrale di Maria Santissima di Romania in stile romanico (1100 d.C), e il Museo Diocesano contenente una prestigiosa collezione archeologica.


La Costa degli dei Dei


Le meravigliose spiaggeche la circondano Tropea, offrono agli amanti del mare e della pesca acque cristalline e fondali ricchi di pesci. Non a caso il tratto di costa in cui si trova è chiamato Costa degli Dei.


Di Gerace e della Costa dei Gelsomini vi abbiamo parlato qui


Tropea è dotata di un porto turistico da cui è possibile affittare barche e gommoni per spostarsi lungo la costa e scoprirne tutte le bellezze segrete delle coste limitrofe costituite da falesie d'arenaria, piccole baie, scogliere e spiagge quasi incontaminate. Da qui, inoltre, è possibile raggiungere le vicine Isole Eolie (in particolare il Vulcano Stromboli, quasi sempre visibile dalla costa).

Per nostra esperienza vi sconsigliamo di affrontare i tour giornalieri delle Eolie con bambini molto piccoli, le tempistiche infatti sono molto serrate, con poco tempo per visitare le isole o fare un bagno e il soffocante caldo estivo gestire al meglio le esigenze dei più piccoli diventa difficile; anche ai più grandi consigliamo di non partire senza abbondanti scorte d’acqua e crema solare, sul ponte della nave fa davvero caldo; qui sotto potete ammirare Stromboli vista dal mare!





Nelle vicinanze di Tropea


Chi visita Tropea non può rinunciare ad una tappa a Capo Vaticanocon il suo belvedere, infatti,  è a soli venti minuti di auto nel vicino comune di Ricadi. Qui potrete trovare bellissime spiagge, anche libere come quella di Grotticelle che potete ammirare qui sotto.






Alessandra Scalvini