Cosa fare nel weekend nei dintorni di Roma: una gita al Lago di Nemi



Il Lago di Nemi è un'area che di campagna dalle parti di Castel Gandolfo.
Questo lago è uno dei preferiti dai romani per le gite domenicali. Boschi di querce e castagni assicurano la frescura d'estate e sono la cornice adatta per una bella gita fuori porta da Roma, un'escursione o una gita al lago per un pic nic in famiglia.
Il Lago di Nemi è anche balneabile ed è quindi particolarmente indicato per una piccola fuga estiva dal gran caldo di questi giorni a Roma.
Ci sono tante cose da fare al Lago di Nemi, si possono ad esempio anche preaticare sport come il carpfishing o nuotare o visitare il bellissimo Museo delle Navi di Nemi, oggi polo culturale della zona.

Cosa fare e vedere al Lago di Nemi vicino Roma

Cosa vedere nei dintorni del Lago di Nemi

Il territorio intorno al Lago di Nemi ha portato alla luce negli anni numerosi e preziosi reperti archeologici di epoca romana. Per ammirarli basta visitare l'Emissario di Nemi. un percorso sotterraneo di circa 1600 metri, una vera opera archeologica idraulica perfettamente conservata e risalente al VI sec. a.C.
Il tesoro archeologico più prezioso dell'area sono delle navi romane rinvenute qui a Nemi nel 1895 da un sub che faceva immersioni nel lago. La scoperta del sub non ebbe subito seguito. Fu solo in periodo fascista che si eseguirono i lavori di recupero che non furono affatto semplici e che richiesero più di cinque anni. Il lavoro di recupero archeologico delle navi di Nemi andò quasi perduto e distrutto, si crede per mano tedesca come rappresaglia.


La leggenda delle Navi di Nemi

La delle navi del lago di Nemi nascondono una leggenda. Si crede che siano state costruite durante l'Impero di Caligola e che contenessero immensi tesori. Ok, non sono navi pirata ma navi romane, però dovete ammettere cje una leggenda che si rispetti che parla di navi affondate in fondo a un lago (o mare a caso) che dir si voglia devono pure includere un tesoro sommerso!
Le due gigantesche navi sarebbero poi state affondate e distrutte quando il Senato romano decretò che tutto quanto ricordava Caligola dovesse essere distrutto.
Tutto quanto è stato ritrovato ed è arrivato fino a noi è oggi conservato nel Museo delle Navi Romane di Nemi, vicino al lago, centro culturale della zona dove si possono ammirare reperti archeologici provenienti non solo dal lago ma anche da altre zone del Lazio.


Come arrivare al Lago di Nemi

Il Lago di Nemi si trova a soli 35 km a sud di Roma, verso Castel Gandolfo, circa un'ora di strada per trovarsi immersi nel verde.

Si può arrivare a Nemi in auto prendendo appunto in direzione Sud e segunedo le indicazioni per Nemi.


Ester Liquori