L'Isola di Dino, vicino Praia a Mare in Calabria



Praia a Mare, in provincia di Cosenza in Calabria e si affaccia sul Mar Tirreno. Il tratto di costa in cui si trova è detto Riviera dei Cedri per via delle estese cedriere che ne colorano di verde le colline. 
L'abitudine di dare un nome alla coste è tutto calabrese, ad esempio vi abbiamo già parlato di:

Gerace e la Costa dei Gelsomini
Tropea e la Costa degli Dei
 
Il nome della città di Praia a Mare deriverebbe dal greco bizantino "plagia" cioè spiaggia. Le spiagge di Praia a Mare sono molto belle e proprio grazie alla bellezza delle sue spiaggie, le falesie calcaree e le alte scogliere la città vive di turismo. Il clima mediterraneo rende piacevole per i visitatori il soggiorno a Praia a Mare; il mare limpido e cristallino, perfetto per nuotare e fare il bagno, fa il resto. 

Inoltre, per gli appassionati di storia, a Praia a Mare sono visitabili sia Castello Normanno (XII-XIII secolo) che la Torre di Fiuzzi (XV-XVI secolo) collegata con la torre di avvistamento posta sull’estremità occidentale dell’Isola di Dino con cui comunicava in caso di pericolo.

L'Isola di Dino 

L'isola di Dino è raggiungibile dalla spiaggia di Praia a Mare semplicemente una nuotata o con un breve tragitto in barca.

Comune di Praia a Mare e Isola di Dino

L'Isola di Dino di Praia a Mare è più uno scoglio molto grande che una vera isola. Lungo un chilometro e largo un centinaio di metri, l'Isola di Dino è costellata da bellissime grotte, alte scogliere che affiorano da splendidi fondali, ricchi di flora e fauna. Tra le grotte più importanti dell'Isola di Dino, subito visibile dalla passeggiata sul lungomare di Praia a Mare, ricordiamo la Grotta del Frontone, che prende il nome dalla localizzazione oltre il 'frontone', cioè la punta occidentale dell'isola; la Grotta del Leone, così chiamata per via di una roccia con forma di un leone accovacciato; la Grotta Gargiulo, che si estende nelle profondità dell'isola per qualche decina di metri, completamente sommersa. 


Comune di Praia a Mare e vista su Isola di Dino

Santuario della Madonna della Grotta

Fra le cose da vedere a Praia a Mare non solo l'Isola di Dino ma anche il Santuario della Madonna della Grotta, uno dei pricipali punti di interesse di Praia a Mare: opera meravigliosa dovuta alla millenaria erosione delle acque marine, alta 19 metri con una superficie di circa duemila metri quadrati. Il santuario è  posizionato all'interno della grotta naturale ed è tutt'oggi luogo di culto: la statua della Madonna della Grotta viene periodicamente portata in processione durante le festività cittadine che che celebrano la protettrice della cittadina tirrenica lungo le vie della città e per mare. 

Leggenda narra che nel 1326 un bastimento turco solcasse velocemente le acque al largo dell'isola di Dino, quando d'un tratto rimase immoto. I marinai turchi sapevano che il capitano della loro nave era un cristiano poichè questi serbava gelosamente nella sua cabina una bella icona di legno della Vergine col Bambino (la statua della Madonna). I marinai si convinsero che per poter proseguire felicemente l'icona dovesse essere rimossa dalla nave. Il pio capitano dovette cedere alle violente richieste della ciurma ma, piuttosto che lasciare cadere in mare la statua della Madonna preferì abbandonarla nella spaziosa grotta ch'era lì vicino. 


Questo articolo è stato scritto per l' 58% dall'Intelligenza Artificiale YAMGU.
Alessandra Scalvini

Categorie: calabria   spiagge   mare