Strada della Forra di Tremosine SP38: percorso in moto da agente 007



La Strada della Forra, oggi strada provinciale 38 (SP38) salendo a Termosine da Gargnano è, secondo molti, una delle più belle strade del mondo.
La Strada della Forra inizia sulla Gardesana, una strada dal grande valore paesaggistico dove la mano dell'uomo ha fuso la sua opera con la natura in modo audace e scenografico, non opprimendo ma liberando la vera essenza della roccia viva.


La Strada della Forra di Tremosine: percorso in moto da vero 007

La realizzazione di questa strada era stata preceduta da importanti studi geologici che avevano infine stabilito il tracciato che si sarebbe poi trasformato in 28 km con oltre 70 gallerie di piccole e medie dimensioni e diversi ponti
Negli anni il progetto originale si  dovuto adattare ai cambiamenti imposti dalle scelte turistiche e dall'aumento del traffico, soprattutto per evitare frane.
La strada storica si è trasformata e nuove gallerie naturali, artificiali e barriere hanno interrotto in parte lo stretto legame che si era creato fra strada e lago, diminuendo il numero di aree di sosta da cui è possibile accedere alla stupenda vista del Lago di Garda.

Se cercate splendidi paesaggi sul Lago di Garda non perdete da Tremosine una passeggiata alla Terrazza del Brivido! Ne abbiamo parlato qui:

La Terrazza del Brivido di Tremosine panorama sul Lago di Garda

Per consolidare i pendii a rischio frane, a seguito di forti piogge, sono stati piantati 250.000 alberi, per lo più cipressi.
Passare attraverso questo corridoio naturale è affascinante in auto e ancora di più se si viaggia attraverso la Strada della Forra in moto o in bici.
Ma il punto più emozionante deve ancora venire: la strada continua e una lunghissima galleria conduce fino alle viscere della montagna facendo provare il brivido delle curve di una strada scavata nella roccia.

Winston Churchill la definì "L'ottava meraviglia del mondo" mentre per il poeta Gabriele D'Annunzio la Strada della Forra era "l’audace Meandro".

La Strada della Forra è un tesoro italiano. Pensate che per la sua bellezza è stata scelta come ambientazione dello spettacolare inseguimento iniziale di James Bond in Quantum of Solace (2008) che con la sua Aston Martin corre nel traffico della Strada della Forra sfiorando camion e pareti rocciose, tra i crepacci e le gallerie della Gardesana, con tanto di inquadrature con la morbida luce che si riflette sulla riva lombarda del Lago di Garda. Le curve si susseguono e il panorama a picco sulle acque azzurre del lago sbuca fra un sorpasso mozzafiato e un altro.


Come arrivare alla Strada della Forra

La Strada della Forra è di fatto la SP38, salendo a Termosine da Gargnano si passano svariate gallerie e sulla sinistra si trova una strada che sale. [un grazie al suggerimento da vera insider di Fiorenza Ghidotti!]
Uno dei tratti più caratteristici è il tratto che congiunge Pieve di Tremosine e Tremosine, 6 km in cui il Lago di Garda si mostra in tutto il suo splendore.

Questo è davvero il momento di scattare una fotografia allo splendido paesaggio, all'alternanza fra e lago e luce, roccia e strada che ne fa una delle strade più belle del mondo.



Questo articolo è stato scritto per l' 74% dall'Intelligenza Artificiale YAMGU.
Ester Liquori

Categorie: lombardia   lago garda