Cosa vedere a Bolzano oltre ai Mercatini di Natale



Una vacanza a Bolzano e, in generale, in Trentino è spesso associata alle Alpi, all'inverno e... agli immancabili Mercatini di Natale! 
In effetti il capoluogo dell'Alto Adige è rinomato per la presenza di mercatini natalizi che nei mesi freddi popolano le strade di questa bella cittadina di montagna, dando vita ad una grande festa di luci e colori.

Questa mia guida viaggi ti porterà a scoprire le bellezze di Bolzano, questa volta senza passare per bancherelle agghindate di stelle e festoni luccicanti: ti darò qualche spunto per una bella vacanza a Bolzano da programmare in qualsiasi stagione!

Ma se proprio non riesci a rinunciare all'odore dei biscotti speziati e agli addobbi rossi e oro, ti lascio con una piccola perla: un mercatino natalizio poco lontano da Bolzano, dove sfilano diavoli e spiriti magici della tradizione popolare locale:

I mercatini di Natale di Merano: luci feste e tradizioni per tornare bambini

addobbi natalizi per le strade di Bolzano

Cosa fare a Bolzano centro: una passeggiata che sa di tirolo

In città ci sono molti luoghi da visitare, tra musei, chiese e castelli ma anche un bella passeggiata nel piccolo centro storico di Bolzano può essere un buon modo per scoprire la belezza del capoluogo dell'Alto Adige.
Il centro della città è ornato da bei portici, per cui puoi visitare Bolzano anche quando piove! Ecco alcune cose che secondo me devi assolutamente vedere se hai a disposizione almeno un giorno per visitare Bolzano.

Piazza delle Erbe e la Fontana del Nettuno

Piazza delle Erbe è una delle piazze più importanti di Bolzano, insieme alla vicina Piazza Walther, e risale al 1200. È circondata da bellissimi edifici caratteristici e custodisce la famosa Fontana del Nettuno, considerata una delle 100 fontane più belle d'Italia.

La fontana, che i locali chiamano scherzosamente "l'oste con la forchetta" (il Dio del Mare tiene infatti il suo caratteristico tridente in mano) è stata costruita nel XVIII secolo e sorge sull'antica gogna cittadina, il luogo in cui durante il medioevo si praticavano le escuzioni pubbliche dei contadini

La piazza accoglie anche il mercato cittadino, che ospita tutti i giorni (eccetto i festivi, la domenica ed il sabato pomeriggio) bancarelle colorate ricche di prodotti tipici del luogo: dalle famosissime mele trentine, come le Golden o le Pink Lady, allo speck affumicato, qui puoi trovare tutto l'occorrente per una bella scorpacciata in stile altoatesino!

piazza delle Erbe con il mercato a Bolzano


Le Chiese più belle di Bolzano

A Bolzano e nei dintorni ci sono tante graziose chiesette da visitare, con i loro buffi campanili "appuntiti" tipicamente nordici e le decorazioni gotiche, ma se sei di passaggio, hai poco tempo o se non sei un fan dell'arte sacra, ci sono almeno due chiese che non puoi perdere!

Il Duomo di Bolzano in PIazza Walther

Il Duomo di Bolzano è sicuramente una tappa obbligatoria per chi visita il capoluogo altoatesino: si trova in Piazza Walther Von der Vogelweide, detta semplicemente Piazza Walther, e rappresenta un'esemplare  commistione di romanico e gotico.

Il Duomo di Bolzano, anche detto Cattedrale di Maria Assunta (in tedesco Dom Maria Himmelfahrt), risale all'XI secolo e sorge sulle rovine di ben tre chiese precedenti, di origine paleocristiana e medievale, rinvenute con il restauro successivo ai bombardamenti suibti durante la seconda guerra mondiale.

L'interno della Cattedrale di Maria Assunta è tipicamente gotico, caratterizzato da ambienti scarni e ampie volte a crociera, e presenta un interessante pulpito tardogotico, scolpito nell'arenaria. 
L'esterno, anch'esso molto caratteristico, è decorato con marmi rossi e gialli e presenta un campanile filigranato dove, dal 2010, risuonano 25 piccole campane che producono melodie molto particolari alle 11 del mattino nei weekend.

duomo di Bolzano in stile gotico


La chiesa dei Domenicani e la Cappella di San Giovanni a Bolzano

A pochi passi dal Duomo di Bolzano puoi trovare la bellissima Chiesa dei Domenicani (Dominikarskirche), con il presbiterio stuccato in stile rococò e la splendida Cappella di San Giovanni, l'unica rimasta intatta in seguito alla seconda guerra mondiale (originariamente, le cappelle erano quattro).
Se sei un amante dell'arte, apprezzerai sicuramente la sorpresa che custodisce la Cappella: un ciclo di affreschi della scuola di Giotto, risalenti al XIV secolo, raffiguranti le Storie di Maria, le leggende di San Giovanni e San Nicolò e la maginifica scena del Cavaliere dell'Apocalisse.

 chiesa dei domenicani a Bolzano


Due Musei imperdibili a Bolzano

Se hai già visitato il centro storico di Bolzano e hai voglia di scoprire qualcosa di nuovo ho quello che fa per te! Ho scelto due Musei da visitare a Bolzano: sono molto diversi tra di loro ma entrambi ti offriranno un'esperienza indimenticabile

MUSEION Bolzano: arte moderna e contemporanea

Se all'austerità dell'arte gotica preferisci la freschezza delle opere moderne e contemporanee, non puoi assolutamente perdere il MUSEION, il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Bolzano.

Con una collezione di oltre 4000 opere, il MUSEION ospita numerose aree tematiche che esplorano il rapporto tra l'arte della nostra epoca e il pensiero storico, artistico e sociale che la produce.
Oltre ai capolavori che custodisce, ti consiglio di ammirare la bellissima struttura del MUSEION: un grande cubo trasparente con la facciata leggermente concava, che da vita ad ampi spazi luminosi. L'edifico spicca in un'area verde appostiamente creata che collega la città nuova e il centro storico.

museo di arte moderna e contemporanea di Bolzano


Ötzi e il Museo Archeologico dell'Alto Adige

Un altro museo imperdibile, soprattutto se sei a Bolzano con bambini, è sicuramente il Museo Archeologico dell'Alto Adige. Il Museo offre un'ampia collezione quasi interamente dedicata ad un unico ritrovamento, talmente sensazionale da meritare tutta l'attenzione: l'Uomo venuto dal ghiaccio, o Mummia del Similaun, conosciuto anche con il simpatico nome di Ötzi. 

L'Uomo venuto dal ghiaccio risale all'età del Rame e ha ben 5000 anni. È stato rinvenuto per caso nel 1991, da due escursionisti che lo trovarono mummificato all'interno di un blocco di ghiaccio, munito di accessori e vestiti della sua epoca.

Una scoperta sensazionale che testimonia l'aspetto, gli usi e i costumi dell'essere umano nella Preistoria e che puoi rivivere con un bel percorso multimediale nel Museo Archeologico di Bolzano, attraverso modelli, immagini e ricostruzioni, come quella a grandezza naturale e iperrealistica dello stesso Ötzi.

l'uomo venuto dal ghiaccio nel museo archeologico dell'alto adige a Bolzno


Cosa fare nei dintorni di Bolzano: i Castelli dell'Alto Adige

Se progetti una vacanza a Bolzano un po' più lunga, o se semplicemente preferisci le gite fuori porta alle passeggiate cittadine, puoi visitare tantissimi castelli nei suoi dintorni!
La parte di Trentino in cui sorge il capoluogo altoatesino è infatti la zona più ricca di castelli di tutta l'Italia! Ce ne sono davvero tantissimi, tutti circondati da splendidi paesaggi alpini e rigogliose campagne, da visitare con calma o anche solo da ammirare durante una bella passeggiata nella natura del Sudtirolo.

I tre castelli più famosi che trovi nei dintorni di Bolzano sono sicuramente il Castel Roncolo, il Castello Flavon e Castel Mareccio ma si contano all'incirca 400 castelli nelle vicinanze della città... ce n'è davvero per tutti i gusti!

castel mareccio nei dintorni di Bolzano


photo:

Di Michael Paraskevas, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46376251

By Tuxyso / Wikimedia Commons, CC BY-SA 3.0,https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=40371519

Tuxyso / Wikimedia Commons, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=40319880

Di Mattana - Opera propria, CC BY-SA 3.0,https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16088191

Walber - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=31446624

Thilo Parg - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=35621968

Di Alex1011 - Opera propria, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=483205





Dora Berti

Categorie: bolzano   trentino-alto adige