Terme libere del Nord e Centro Italia: 5 bellissime località termali gratuite, immerse nella natura.



Fammi indovinare: sei in cerca di qualche idea particolare per una bella gita fuori porta?
Certo, in questo periodo di cose da fare a giro per l'italia ce ne sono tante; le città si riempiono di eventi e attività natalizie e i graziosi borghi di ogni regione si trasformano in veri e propri villaggi polari... insomma, ovunque è una grande festa!
 

Se però ai classici mercatini di Natale e alle caotiche vie dello shopping preferisci la pace e il silenzio, magari uniti ad una buona dose di relax, allora sei nel posto giusto!
Oggi ti parlo di terme libere, perfette se vuoi passare una giornata all'insegna del benessere, lontana dal trambusto delle feste e soprattutto economica!

Recentemente ti ho gia raccontato le splendide terme libere di Saturnia (te le sei perse? no problem!)

Le Cascate del Mulino in Toscana: terme libere nella splendida Maremma

ma di bagni termali liberi ed immersi nella natura, in Italia, ce ne sono davvero tanti: piccole cascate, vasche di ogni dimensione e acque termali di diverse temperature, tutte accomunate da paesaggi naturali mozzafiato che rendono l'atmosfera ancora più magica.

In questo articolo ti racconto quelle più belle del centro-nord Italia, raggiungibili in poche ore di macchina per chi vive in questa parte della penisola; sono tutte bellissime, accessibili ad ogni ora del giorno e della notte ma soprattutto... completamente gratuite!

Allora preparati: accappatoio, ciabatte, due fettine di cetriolo sugli occhi ;) e si parte per un'avventura speciale!


 

1) Terme libere di Bormio: la Vasca di Leonardo in Lombardia

Bormio è una piccola cittadina lombarda dell'Alta Valtellina, famosa soprattutto per i suoi due grandi stabilimenti termali privati, quello di Bagni Nuovi e quello di Bagni Vecchi.
Pochi però sanno che poco distante da Bormio c'è un luogo magico, dove godere di una piacevole giornata di relax, a base di bagni benefici e natura incontaminata... in modo totalmente gratuito!

Le terme libere di Bormio sono una costitute da diverse piscine termali nascoste nel bosco, non lontane dai Bagni Vecchi, conosciute dai locali come le Vasche di Leonardo. Il nome deriva dal grande Leonardo da Vinci, che ha descritto la località nel suo Codice Atlantico.

Le piscine termali sono di dimensioni ridotte ma le temperature sono piacevolemte calde e la location unica: le Vasche di Leonardo sono infatti immerse nel verde, a breve distanza dal Parco dello Stelvio, circondate da alberi e in posizione isolata rispetto alle strade e ai centri abitati. Se sei in cerca di un momento di profonda pace e benessere, le terme libere di Bormio fanno proprio al caso tuo!

 

Come raggiungere le Terme Libere di Bormio in Lombardia

Puoi raggiungere la Vasca di Leonardo, partendo da Bormio, seguendo le indicazioni per il Parco dello Stelvio e dirigerti verso Livigno. Sulla strada per Livigno noterai una piccola strada chiusa al traffico; la riconoscerai per la presenza di macchine parcheggiate e piccoli muri decorati con murales. Imboccando la strada, a piedi, ti ritroverai nel sentiero che conduce alle Vasche di Leonardo.

2) Terme libere di Petriolo: una sauna finlandese gratuita in Toscana

Le terme libere di Petriolo sono un'ottima idea per una gita rilassante nella bella Toscana, perfetta anche nei mesi più freddi grazie alle alte temperature delle acque termali che accolgono.

Molto conosciute e apprezzate, sia dai toscani che dai turisti, le Terme libere di Petriolo si trovano nella Valle dell'Ombrone (provincia di Siena), al confine tra i comuni di Monticiano e Civitella Paganico, poco lontano dall'omonimo stabilimento privato.

Le terme libere di Petriolo sono composte da una serie di vasche calcaree di dimensioni variabili, adagiate sul fiume Farma, dal quale sgorgano le acque termali. Oltre al suggestivo paesaggio che le circonda, caratterizzato da antiche rovine romane e una bellissima campagna, queste terme offrono un trattamento molto speciale, che non ha niente da invidiare agli stabilimenti termali a pagamento!
Grazie alla loro posizione nel fiume ed alle alte temperature delle vasche - che arriva fino a 43°! - a Petriolo puoi ottenere l'effetto Sauna Finlandese, noto già agli antichi romani come Calidarium-Frigidarium, compiendo dei cicli di immersione dalle acque più calde delle vasche a quelle più fredde del fiume; un piacevole trattamento rilassante oltre che un vero toccasana per la circolazione!


Come raggiungere le terme libere di Petriolo in Toscana

Le terme libere di Petriolo sono raggiungibili in macchina prendendo la Superstrada Siena-Grosseto e poi la SP4 , Strada Provinciale di Petriolo (vedrai le indicazioni per i bagni di Petriolo). Una volta imboccata la SP4 troverai le terme libere dopo poco più di due chilometri, non appena superato il fiume Farma.

 


3) Bagni San Filippo: le terme libere della Balena Bianca in Toscana

Le terme libere di San Filippo sono una serie di piscine termali libere e gratuite della provincia di Siena, site in località Bagni San Filippo, frazione di Castiglione d'Orcia.

Queste terme libere sono molto amate dai toscani soprattutto per la loro bellezza: i Bagni San Filippo sono infatti caratterizzati dalla presenza di un'imponente parete di roccia calcarea, dalla forma rotondeggiante e bianca come la neve, dalla quale sgorgano le cascatelle di acque termali. Una vera perla della Maremma toscana, che i locali chiamano appunto Balena Bianca.

I bagni liberi di San Filippo si trovano poco distante dall'omonimo stabilimento privato, sul corso del fiume Fosso Bianco e presentano temperature molto elevate (48°) che le rendono una meta ottimale anche in pieno inverno.
Ti suggerisco di recarti alle terme gratuite di San Filippo nelle ore più luminose del giorno: quando i raggi solari si posano sul grande masso candido, lo spettacolo è a dir poco incredibile!
 

Come raggiungere le terme libere di Bagni San Filippo in Toscana

Le terme libere di San Filippo  si raggiungono facilmente uscendo dal paese di Bagni San Filippo; devi prendere la SP61, la provinciale che attraversa il centro del paese, e lasciare la macchina per seguire il sentiero lungo il fiume Fosso Bianco. Il percorso è da fare a piedi ma la passeggiata è breve e adatta a tutti.

4) Terme libere di San Casciano dei Bagni: gli antichi lavatoi romani della Toscana

San Casciano dei Bagni è un piccolo borgo medievale che sorge su un colle nella provincia sud di Siena, al confine tra Toscana, Umbria e Lazio.
La località (da non confondere con San Casciano in Val di Pesa, un altro grazioso paese toscano, della provincia di firenze), è molto nota per l'altissima concentrazione di sorgenti termali (ben 42!) che alimentano lo stabilmento privato delle Terme di San Casciano, un grande e sfarzoso complesso termale famoso in tutta Italia.

Oltre alle terme a pagamento, però, San Casciano dei Bagni ospita delle bellissimi terme libere, che puoi trovare prima di raggiungere il Paese, ai piedi della collina. Le terme gratuite di San Casciano dei Bagni sono composte da una serie di vasche in pietra, di dimensioni ridotte, con temperature che si aggirano intorno ai 40°, perfette per bagnarsi anche nei mesi più freddi.

A differenza della maggior parte delle terme libere in Italia, che presentano piscine naturali generate dall'azione delle acque fluviali, queste terme gratuite sono il risultato dell'azione umana: le vasche furono infatti costruite dagli antichi romani, che le utilizzavano come lavatoi.
Oltre ad un suggestivo panorama circostante e alle bellezze del vicino borgo, le Terme libere di San Casciano dei Bagni offrono un'esperienza davvero unica; un vero e proprio viaggio nel tempo!


Come raggiungere le terme libere di San Casciano ai Bagni

Le terme di San Casciano dei Bagni sono facilmente raggiungibili in macchina da Siena e Perugia.

Per chi arriva da Siena: imboccare la SS73, Raccordo Siena-Bettolle e poi la A1, prendendo l'uscita per Chiusi-Chianciano. Seguire poi le indicazioni per San Casciano dei Bagni.

Per chi arriva da Perugia: Prendere la Strada Regionale 220 Pievaiola a Perugia e poi la SP308, seguendo e indicazioni per San Casciano/Ponticelli/Roma.

Le terme gratuite di San Casciano dei Bagni si trovano ai piedi del colle che ospita il borgo antico. Prima della salita al borgo troverai un grande spiazzo che ospita dei parcheggi e una piaccola strada asfaltatain discesa; seguendola ti troverai di fronte alle vasche romane.

 

5) Piscine Carletti: Viterbo, in Lazio

Le Piscine Carletti si trovano nella provincia di Viterbo, in Lazio, non troppo distanti dal confine con la Toscana: l'area geografica compresa tra le due regioni è infatti molto ricca di sorgenti termali e, come avrai notato, le principali terme libere del centro Italia si trovano tutte da queste parti.

Queste terme gratuite si trovano in una zona del viterbese che ospita numerosi stabilimenti (a pagamanto, ma dai prezzi variabili) denominata appunto Bagni di Viterbo, e presentano poco più di una decina di vasche.
Le temperature delle piscine sono molto variabili, perciò anche qua, come alle terme libere di Petriolo, puoi usufruire di un vero e proprio trattamento in stile sauna finlandese, passando dalle acque più calde a quelle più fredde.

Come raggiungere le terme gratuite delle Piscine Carletti a Viterbo

Per raggiungere le Piscine Carletti devi uscire da Viterbo in direzione Tuscania, percorrendo la Strada Provinciale Tuscanese. Una volta incontrato lo stabilimento dell'Areonautica Militare, prosegui per appena un chilometro e troverai l'ingresso alle terme libere sulla tua sinistra.

 

 

Sources:
https://www.gogoterme.com/

 

Photos:

Di Elch33 - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1307441

Di © Raimond Spekking / CC BY-SA 4.0 (via Wikimedia Commons), CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28988250

Di Marco Usan, CC BY 3.0,https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=58079269

Di Angelmanxego - Opera propria, CC BY-SA 4.0,https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64374092

 

 

 

 


Dora Berti

Categorie: terme libere   lombardia   toscana   lazio