Lago di Misurina



Il Lago di Misurina è il posto  ideale se cerchi al tempo stesso relax, romanticismo e avventura!

Molti non lo sanno ma è il lago naturale più grande del Cadore e si trova a Misurina, in provincia di Belluno. Ha un soprannome particolare, infatti è conosciuto come Perla delle Dolomiti, probabilmente perché si trova al centro della valle. Anche il nome del lago ha origini curiose, deriva infatti dall’espressione “meso ai rin”, che significa precisamente “in mezzo ai ruscelli”, perchè in passato si credeva che il Piave e l’Adige nascessero proprio dal lago di Misurina.

 

Ci sarà un motivo perchè è considerato il Lago più grande del Candore? In effetti è ampio quasi 2 km e profondo circa 5 metri. E' davvero un’importante meta turistica sia nel periodo estivo che invernale, quando il lago si ghiaccia e diventa completamente calpestabile.

 

La leggenda del Lago di Misurina

Dietro al Lago di Misurina si nasconde una leggenda particolare ed intrigante che vede come protagonista Misurina, figlia unica del re Sorapiss, molto viziata e capricciosa. Quando aveva otto anni, la bimba venne a conoscenza dell’esistenza di una fata, che viveva sul Monte Cristallo e che aveva uno specchio magico, il quale permetteva di leggere il pensiero di chi vi si specchiava.

La piccola Misurina, capricciosa come tutti i bambini, desiderava molto lo specchio e così supplicò il padre affinché l’accompagnasse dalla fata. Sorapiss accettò e i due si incamminarono verso la zona dove viveva la fata.

Misurina cercò di convincere la fata a cederle lo specchio, ma attenzione! Non tutte le fate sono buone, anzi, sono piuttosto note per essere capricciose. Stanca delle suppliche di Misurina la fata cedette, ma ad una condizione: il padre Sorapiss doveva essere trasformato in una montagna. Questo creava certo problemi ma Misurina era testarda e il buon padre alla fine acconsentì. Mentre Misurina era presa dallo specchio, il re cominciò a trasformarsi in una montagna. La figlia si accorse improvvisamente di ritrovarsi in alto, cadde e precipitò nel vuoto. Il re assistette impotente alla scena. Molte lacrime sgorgarono, così tante lacrime da formare due ruscelli,  che crearono a valle un immenso lago, il quale prese il nome di Misurina. Lo specchio si frantumò tra le rocce dando vita a dei riflessi multicolori che ancora oggi rendono il lago così unico.

 

Cosa vedere vicino Misurina

Il Lago Misurina è il luogo perfetto per immergerti nella natura e assaporare la vita di montagna, ma non finisce qua! Non solo puoi ammirare la vista stupenda del lago ma decidere di fare una bella passeggiata e scoprire altri luoghi per il trekking e piacevoli escursioni nelle sue vicinanze.

Qui in zona ci sono alcune delle vette più belle delle Dolomiti, tra cui le Tre Cime di Lavaredo, il Sorapiss, i Cadini e il Cristallo, luoghi ideali per avventurarsi ed esplorare l’ambiente con delle bellissime escursioni. Hai notato come tornano i nomi della leggenda? :-)

Non perderti l’escursione alle Tre cime di Lavaredo, che sono state scalate completamente solo nel 1933; in circa due ore arriverai al rifugio Locatelli. Se sei in vena di altre escursioni ti consiglio quelle che portano a Rio Gere e al Passo Tre Croci.

Se invece hai voglia di fare una bella passeggiata, puoi dirigerti a Monte Piana, da cui è possibile ammirare una parte delle Dolomiti orientali e i ghiacciai della Valle Aurina. Proprio qui, durante la Prima Guerra Mondiale, italiani e austriaci furono impegnati in una serie di combattimenti e molte aree della zona presentano le antiche trincee.

Vicino al lago di Misurina, lungo la strada che va dal rifugio Auronzo alle Tre Cime di Lavaredo, hai la possibilità di ammirare un altro bacino naturale, il Lago di Antorno, che può essere facilmente raggiunto in auto. L'escursione a questo lago è adatto in particolar modo se desideri praticare pesca sportiva, oltre che se hai semplicemente voglia di un momento di relax.

Il Lago di Antorno è perfetto soprattutto come punto di partenza per escursioni verso Sorapiss, il monte Piana, i Cadini e le tre Cime di Lavaredo.



Come arrivare al lago di Misurina

Se sei intenzionato a prendere l’auto, da Venezia puoi percorrere A27 fino a Pian di Vedoia, e prendere la SS51 fino a Pieve di Cadore, e continuare sulla SP48. In treno c’è la stazione di Calalzo di Cadore, raggiungibile da Venezia o Padova, da cui proseguire in Pullman fino a Misurina. In aereo invece, puoi recarti agli aeroporti di Treviso, Venezia e Bolzano.

 

https://siviaggia.it/posti-incredibili/leggenda-lago-misurina/162674/

https://www.paesionline.it/italia/cosa-vedere-misurina

https://www.ilturista.info/guide.php?cat1=4&cat2=8&cat3=14&cat4=36&lan=ita

http://www.infodolomiti.it/dolomiti-da-vedere/paesaggi-naturali/lago-di-misurina/7146-l1.html


Arianna Durazzi

Categorie: belluno   escursioni   veneto