Lago di Braies



Che posto magico il lago! Immaginatevi immersi in un tipico paesaggio Dolomitico, circondati dal verde smeraldo della natura e dalla purezza delle acque lacustri che riflettono la bellezza di tutto ciò che vedete attorno, quasi parlassi di una tipica scena da film. Sembra infatti di ritrovarsi su un set cinematografico. Ebbene, proprio il Lago di Braies ha fatto da sfondo a molteplici serie televisive, come “Un Passo dal Cielo”, con Terence Hill.

Il Lago di Braies è uno dei laghi più belli dell’Alto Adige, tanto da essere spesso definito come la “perla dei laghi alpini”. Si trova in Val di Braies, nel comune di Braies, a 97 Km di distanza da Bolzano. Il suo nome italiano risale solamente al 1940, prima di allora era conosciuto con il nome di Pragser Wildsee. L'appellativo ‘Wild’, ovvero selvaggio, si riferiva molto probabilmente all’attività di alpinismo, quando cominciò a diventare un vero e proprio fenomeno di massa.

 

La Leggenda del Lago di Braies

Sapete che il lago di Braies è nato a seguito di una frana? Ogni Lago che si rispetti vuole la sua leggenda e il Lago di Braies non è da meno. Si racconta come  tanto tempo fa, le montagne di Braies fossero abitate da "selvaggi" che amavano scavare nella montagna. Questi spendevano le loro giornate cercando oro e pietre preziose. Nella Valle di Braies invece vivevano dei pastori, che facevano pascolare il loro bestiame negli stessi luoghi dove i selvaggi vivevano. Un giorno così, questi ultimi pensarono bene di mostrare ai pastori i loro tesori facendo loro anche alcuni regali. I pastori però diventarono avidi e cominciarono a derubare i selvaggi. I selvaggi erano gente semplice e non riuscirono a difendersi così, per interrompere le incursioni dei pastori ladri aprirono le fonti sotterranee, che allagarono la valle raccogliendo l'acqua nella conca che oggi forma il lago.

Chissà se ci sono ancora preziosi nel cuore di questa splendida valle? O magari un tesoro sotto le placide acque del lago! Certo è che lo specchio stesso dell'acqua è un vero gioiello e le luci e i riflessi possono essere tranquillamente scambiati per fatine che si rincorrono sull'acqua.

Percorsi Lago di Braies

Giunti quassù le possibilità di vacanza sono ampie e a seconda del vostro modo di viaggiare potrete scegliere fra passeggiate o percorsi intorno alle famose cime delle Dolomiti di Braies.

Il Lago di Braies è un luogo ideale per compiere escursioni o passeggiate: i sentieri vi condurranno in luoghi fantastici, incluso il Parco Naturale Fanes-Senes-Braies. Se siete con tutta la famiglia, non preoccupatevi, molti dei percorsi sono adatti ai bambini e sono praticabili anche con passeggini.

Vi consiglio, se avete con voi dei bambini, la passeggiata che passa lungo la costa occidentale del Lago, che arriva ad una grande area verde. Prosegue poi sul sentiero numero 19 fino al rifugio “Malga Foresta”. Un altro percorso adatto a famiglie con bambini è il percorso chiamato “sentiero delle sorgenti”, che passa vicino ai Bagni di Braies Vecchia, degli antichi bagni termali, ormai chiusi ma ancora intatti nonostante risalgano almeno al XV secolo.

Se non avete con voi dei bambini e vi sentite più intraprendenti vi consiglio l’escursione del “Sasso del Signore”. Dal Lago di Braies dovete dirigervi lungo la sponda est, prendendo il sentiero a sinistra, fino a che non incrociate un altro sentiero che porta al Valico dei Dodici Apostoli, che si raggiunge passando lungo pareti sospese. Dopo poco arriverete in cima al monte, dove, dopo tutta quella fatica, potrete gustarvi un fantastico panorama davvero da Re.

 

Come raggiungere il Lago di Braies

Potete arrivare al Lago di Braies con diversi mezzi. Da Milano potete prendere l’auto e percorre A14 e poi A22. Da Roma prendete invece E35, mentre da Brunico potete raggiungere la destinazione tramite la Strada Statale 49.

 

https://www.tre-cime.info/it/braies/braies/vivere-braies/il-lago-di-braies.html

https://www.altapusteria.com/natura/laghi/lago-di-braies/leggenda/

https://www.tre-cime.info/it/braies/attivita-sport/estate/escursioni-passeggiate.html

https://siviaggia.it/posti-incredibili/foto/la-leggenda-del-lago-di-braies-ecco-perche-e-color-smeraldo/115534/attachment/braies-flikr-andrea-santoni/


Arianna Durazzi

Categorie: trentino   lago   escursioni   montagna