Con i bambini a Torino: 10 cose da vedere e fare tra musei e parchi (Torino)

Torino si è trasformata molto negli ultimi anni e si può davvero classificare come una delle migliori città italiane da visitare anche con i bambini che non resteranno delusi dalla magia e dalle attività che solo Torino può proporre.

Al top della classifica di FunFamily.it (nota della redazione: FunFumily è un portale che promuove le soluzioni ideali per le vacanze di tutta la famiglia in Europa valorizzando in modo particolare le destinazioni in Italia) c’è il Museo del Cinema all’interno della Mole Antonelliana che non solo incanta con la storia del cinema dal muto alle produzioni più famose, ma permette una vista dall’alto della città salendo in cima alla Mole con l’ascensore panoramico. In giornate serene si vedono tutte le cime delle montagne che abbracciano la regolare pianta della città permettendo uno sguardo su Torino davvero affascinante.

 

Da Piazza Castello si arriva al Polo Reale con  Palazzo Reale, l’Armeria Reale e la Galleria Sabauda che possono essere la seconda tappa per coinvolgere i bambini nella storia di Torino. Non dimenticate di fare una pausa al Caffè del Palazzo Reale per una cioccolata calda davvero degna di un re!

Subito dietro a Piazza Castello si trova il Duomo di Torino con la cappella della Sacra Sindone, capolavoro di architettura barocca di Guarino Guarini. E’ possibile salire (con le scale questa volta) al Campanile del Duomo da cui ammirare il panorama sul centro di Torino da un punto di vista unico.

 

Il Museo Egizio è sicuramente uno dei musei più affascinanti per i bambini non troppo piccoli che restano incantati davanti alle meraviglie dei Faraoni. Il Museo è in questo periodo al centro di un grande progetto di trasformazione e da aprile 2015 è state aperta una nuova area del museo completamente rinnovata per una visita più immersiva nella storia antica.
Nei weekend è consigliabile prenotare la visita con i percorsi tematici con attività didattiche studiate per le famiglie.

Poco distante dal centro città si arriva al Parco del Valentino con lo splendido Castello del Valentino (inserito dall’Unesco nella lista del Patrimonio dell’Umanità insieme alle altre residenze sabaude piemontesi) e con il Borgo Medioevale, la riproduzione di un villaggio del ‘400 con case fortificate, botteghe, viuzze, ponte levatoio e Rocca (il castello del Borgo) in cui nei weekend vengono proposte attività, laboratori e spettacili per le famiglie. Vicino al Castello del Valentino si trova anche l’Orto Botanico di Torino aperto al pubblico da Aprile a Novembre con diversi percorsi di visita adatti anche ai più piccoli.
Per rendere ancora più speciale la vostra visita al parco consiglio un giro sui battelli Valentina II e Valentino II che percorrono un lungo tratto sul Po,  dispongono di una grande vetrata che consente ai passeggeri di godere dello scenario lungo il fiume con la massima visibilità e a diretto contatto con la natura.