10 cose da vedere a Pisa (Pisa)

Cosa vedere a Pisa? Quando si nomina questa città viene naturale pensare alla Piazza dei Miracoli con la Torre e il Duomo di Pisa,  ma siamo sicuri che puoi trovare molto di più. Prendi in mano la nostra app con la mappa di Pisa e tutte le info necessarie, scarpe comode e una buona macchina fotografica perché siamo pronti a condurti alla scoperta di questa incredibile città.

Piazza dei Miracoli

Piazza del Duomo è anche conosciuta come Piazza dei Miracoli . Dal 1987 è parte dei siti patrimonio dell’UNESCO per la sua particolare ed equilibrata composizione architettonica. Qui si trovano: il Battistero, il Camposanto, il Duomo di Pisa e la conosciutissima Torre di Pisa. Due curiosità: i monumenti della piazza sono disposti sullo schema della Bilancia zodiacale, di cui la Torre è il fulcro; la piazza viene conosciuta come ”Campo dei Miracoli” per via di una definizione coniata da Gabriele D’Annunzio in uno dei suoi romanzi.

Duomo di Pisa

Il Duomo di Pisa del 1064 è dedicato a Santa Maria Assunta ed è un'opera dell’architetto Buscheto. Si tratta dell’esempio più significativo dell’arte romanica pisana, simbolo della ricchezza dell’epoca. Nel corso dei secoli la Cattedrale ha subito diverse ristrutturazioni nelle quali alcune sculture furono sostituite da altre, oggi custodite al Museo dell’Opera del Duomo. Marmi multicolori, mosaici, numerosi oggetti di bronzo provenienti dalla Sicilia musulmana rendono il Duomo di Pisa una struttura unica.

Torre di Pisa

La Torre di Pisa detta semplicemente “Torre Pendente” è il campanile a sé stante al Duomo, ed è alta circa 56 metri. La particolare inclinazione dell'edificio è causa del cedimento del terreno e grazie a questa caratteristica la Torre è stata proposta come una delle sette meraviglie del mondo. Scattare una foto mentre gli amici cercano di reggerla è ormai diventata una moda che attira numerosi turisti da tutto il mondo. Ora è arrivato il tuo momento, prendi l’angolazione che preferisci ed abbraccia la Torre di Pisa.

Battistero di Pisa

Il Battistero di Pisa dedicato a San Giovanni Battista è un altro degli edifici che formano il complesso monumentale del “Campo dei Miracoli” (Piazza del Duomo). La sua costruzione, iniziata nel 1153 ad opera dell’architetto Diotisalvi, è il più grande battistero in Italia. Le sculture della facciata sono state realizzate da Nicola Pisano e dal figlio Giovanni.

Camposanto monumentale

Il camposanto monumentale del 1278 è un opera di Giovanni di Simone e si trova sempre in Piazza dei Miracoli. I meravigliosi affreschi che avevano subito gravi danni durante l'ultima guerra mondiale sono stati da poco restaurati. Se sei un appassionato di reperti storici ti consigliamo di visitare il camposanto anche per i suoi ottantaquattro sarcofagi antichi e molti monumenti funebri medievali.

Palazzo della carovana

Il Palazzo della Carovana è uno degli edifici cinquecenteschi del Vasari e si trova in Piazza dei Cavalieri a Pisa. Oggi, utilizzato come edificio scolastico della città, è una delle principali attrattive di Pisa per la sua suntuosa facciata, dove architettura, scultura e pittura si mescolano. I Protagonisti sono i graffiti con figure allegoriche e segni zodiacali, disegnati dallo stesso Vasari che movimentano l’esterno del palazzo insieme ai busti e stemmi marmorei.

Borgo Stretto e Borgo Largo

In qualsiasi città non si può di certo saltare lo shopping! Borgo Stretto, o semplicemente “Borgo” come è chiamato dai pisani, è una delle più frequentate vie della città. Borgo Stretto è la principale area commerciale, arricchita da portici, edifici oltre che da negozi e bar. Al civico 10 potrai ammirare la Chiesa di San Michele in Borgo. Ti consigliamo di percorrere Borgo Stretto da Piazza Garibaldi verso Nord-Ovest perché, arrivati in via Oberdan, questo borgo si “trasforma” nell’elegante e più ampio “Borgo Largo”. Qui, al numero 41, troverai il Palazzo Scorzi Tobler del XIV secolo che conserva un pregevole portico gotico.

Palazzo Blu

A pochi minuti da Borgo Largo, ripercorrendo la via commerciare di Borgo Stretto, arriverai al Palazzo Blu.. Questa struttura è il fulcro dell’arte e della cultura moderna e ospita spesso mostre permanenti e spazi espositivi temporanei. Si trova sul Lungarno meridionale nel cuore del centro storico della città, a pochi passi dal Ponte di Mezzo

Tuttomondo di Keith Haring

Dopo il bellissimo Palazzo Blu non può di certo mancare il coloratissimo “Tuttomondo”, grande murales realizzato nel 1989 da Keith Haring. Dieci metri di altezza per diciotto metri di larghezza, “Tuttomondo” è al primo posto sul podio come il più grande murales mai realizzato in Europa, l'ultima opera pubblica dell'artista statunitense, nonché l'unica pensata per essere permanente.

Lungarni di Pisa 

Dopo un tour all’insegna dell’architettura storica pisana si sente il bisogno di rilassarsi un po'. Il posto ideale per questo sono i "Lungarni". I Lungarni sono le strade che costeggiano il corso del fiume Arno a Pisa. Queste ampie strade in cui da una parte si trovano antichi edifici come la Chiesa di Santa Maria della Spina e dall'altra le cosiddette "spallette", (muri in pietra e mattoni) rendono il centro storico signorile e di largo respiro. La sera le luci della città si specchiano nel fiume creando un’atmosfera unica e speciale, imperdibile per gli amanti della fotografia.