Shopping a Londra (Londra)

Passeggiando per i quartieri di Londra è impossibile non accorgersi della stravaganza degli stili di vita dei londinesi: punk, dark, vintage, bon ton, country, hippie, hipster e tutte le declinazioni in cui la moda può manifestarsi. Altrettanto impossibile è non esserne affascinati e ispirati: accade infatti che gli stimoli raccolti per le strade della città finiscano per svelare angoli intimi della personalità di tutti i turisti.

A Londra lo shopping ha un doppio volto: da un lato strade affollate di grandi magazzini e noti marchi della moda dall’alta classe al low cost; dall’altro lato bancarelle, mercatini e negozietti in cui trovare occasioni imperdibili, dalla musica all’abbigliamento, dal cibo all’oggettistica.

Se siete amanti delle grandi catene di abbigliamento e dello shopping mainstream concedetevi una giornata per le strade principali della moda londinese: Oxford Street con oltre trecento punti vendita, è una delle più famose e attive strade commerciali del mondo; Carnaby Street è il luogo dove è nato il primo negozio di abbigliamento sia per femmine sia per maschi; Knightsbridge invece vanta la presenza di Harrods, un rinomato magazzino di lusso con oggetti e abbigliamento; Piccadilly Circus infine è una celebre piazza di Londra, nonché luogo di ritrovo e collegamento fra altre due importanti strade commerciali, Piccadilly e Regent Street.

Passeggiando per i negozi londinesi, non mancherete di incrociare le simboliche cabine telefoniche che resistono alla modernità e al progresso tecnologico. Prima di guidarvi alla scoperta dei mercatini londinesi, vi consigliamo una pausa in una delle Tea House che incrocerete per strada: concedetevi l’esperienza di assaporare il tradizionale tè inglese con biscotti, tramezzini e deliziose torte, il tutto in un avvolgente clima vintage accompagnato da fiori e musica.

 

I mercatini di Londra sono famosi in tutto il mondo e sono una delle attrazioni più visitate dai turisti. Portobello Market è sicuramente uno dei più importanti: è infatti uno dei mercati dell’antiquariato più grandi del mondo che vanta oggetti d’epocacostumi, ristoranti, pub, negozietti e bancarelle di specialità multietniche.
Molto più eccentrico di Portobello è invece Camden Market, un chiassoso labirinto di bancarelle e negozietti in cui perdersi tra vestiti usati e non, artigianato, arte e oggettistica e in cui ritrovare i profumi e i colori del mix di culture. Ultimo, ma non per importanza, Covent Garden, un mercato coperto che affascina i turisti non solo per i suoi negozi ma anche e soprattutto per la sua architettura.