10 cose da vedere a Vicenza (Vicenza)

Cosa vedere a Vicenza? Una domanda che sorge spontanea quando si sceglie di visitare la città. Sicuramente il famoso architetto rinascimentale Andrea Palladio ha lasciato in quella che era la sua città un segno inconfondibile. Tutta Vicenza è infatti stata dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanità. I percorsi sulle orme delle opere dell'archiettto vicentino si spingono anche fuori città e, fra le ville venete, le ville palladiane, come La Rotonda o Villa Valmarana ai Nani, sono fra le più famose.

Sei pronto? Ti sveliamo una nostra piccola guida con le 10 cose da vedere a Vicenza.

 

Basilica Palladiana

La prima tappa del nostro percorso ci porta a vedere la Basilica Palladiana, una vera  bellezza che, oltre a essere patrimonio dell'UNESCO, è stata nel 2014 classificata come monumento nazionale. La Basilica Palladiana prende ovviamente il nome dall'architetto Palladio che come abbiamo detto ha lasciato in città e nei dintorni gran parte della sua eredità con opere classiche di grande bellezza. Il palazzo è attualmente luogo di numerose mostre d’arte. Da non perdere una visita all'ultimo piano che si affaccia sulla città. Prendi qualche minuto per sederti al bar sulla Terrazza e godere della vista su Piazza dei Signori ai tuoi piedi!

Piazza dei Signori

Piazza dei Signori è la piazza principale del centro storico di Vicenza e in origine era il luogo del mercato. Attorno alla Piazza dei Signori si trovano la Basilica Palladiana e la Torre Bissara, mentre sul lato opposto si trovano la Loggia del Capitanio e il Palazzo del Monte di Pietà. Dal centro della Piazza potrai ammirare, anche solo lasciando vagare lo sguardo, la bellezza di questi splendidi edifici storici tutti intornoa te. In più un segreto! La Torre Bissara oltre a suonare ogni ora e ogni mezz’ora suona anche l’ora nona. Si tratta di una particolare melodia composta da Valtinoni che potrai sentire sette minuti prima di mezzogiorno e sette minuti prima delle diciotto.

Corso Palladio

Corso Andrea Palladio è la strada principale di Vicenza, intitolata al celebre architetto dopo la seconda guerra mondiale. L’intero corso percorre il nucleo storico di Vicenza da ovest ad est. Oggi è una strada pedonale ed è considerata la via dello shopping. Si sa quando si visita una città bisogna sempre ritagliarsi un po’ di tempo per comprare qualche souvenir. Ebbene qui non resterai deluso! Su Corso Palladio si affacciano numerosi edifici storici e percorrendola potrai anche cogliere l'occasione per ammirare Piazza Castello e Piazza Giacomo Matteotti.

Teatro Olimpico

Il Teatro Olimpico è un’altra delle numerose opere di Andrea Palladio. Fu commissionato nel lontano 1579 dall’Accademia Olimpica e lasciato incompiuto nel 1580 a causa della morte dell’architetto. Il Teatro venne ultimato da Vincenzo Scamozzi. Anche il Teatro Olimpico di Vicenza rientra nei percorsi palladiani patrimonio dell'UNESCO.

Duomo di Vicenza

Il Duomo rappresenta il principale luogo di culto della città. Si tratta di un edificio di origine paleocristiana e venne ricostruito diverse volte. Attualmente ospita il Museo Diocesano.

Gallerie di Palazzo Leoni Montanari

Palazzo Leoni Montanari è uno degli edifici storici della città trasformato su iniziativa della Banca Intesa San Paolo nelle omonime Gallerie. Le Gallerie custodiscono numerosi tesori d’arte e di decorazione tutti da ammirare. Se sei un appassionato questa è una tappa immancabile all’interno del tuo itinerario.

Pinacoteca Civica in Palazzo Chiericati

La Pinacoteca Civica è anche conosciuta come Palazzo Chiericati e dal 1855 è sede storica del Museo Civico della città. Al suo interno sono custodite numerose raccolte comunali di dipinte, sculture e arti applicate dal XIII al XVIII secolo.

Basilica di Monte Berico

La Basilica di Monte Berico è un luogo di culto cattolico situato sull’omonimo colle che sorge sulla città. L’edificio è il risultato dell’integrazione di due chiese: una in stile gotico e l’altra in stile barocco.

Piazzale della Vittoria

Il Piazzale della Vittoria è ideale per gli amanti della fotografia e quale miglior ricordo se non una bella foto panoramica fatta con la propria macchina fotografica? Si trova di fronte alla Basilica della Madonna di Monte Berico e troverai un’ampia balconata dove potrai ammirare Vicenza in tutta la sua bellezza.

La Rotonda

Fra le ville palladiane La Rotonda, il cui vero nome è Villa Almerico Capra è certamente la più famosa fra le opere create dall'architetto Andrea Palladio a Vicenza. Nel 1994 La Rotonda è entrata a far parte dei siti di Vicenza patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Immersa nel verde dei prati e in posizione leggermente sopraelevata in primavera offre la possibilità di foto davvero spettacolari.