Guida rapida a Sorrento: una meraviglia da scoprire! (Sorrento)

Guida rapida a Sorrento un altro percorso da vivere con noi di Yamgu attraverso questa splendida località turistica!

Sorrento da sempre é meta ambita di turismo esclusivo e terra di specialità culinarie non di poco conto. Mare, colori mediterranei e profumo di limoni. Cosa desiderare di più?

Partendo dal caratteristico centro storico della città, raggiungete Piazza Tasso, dedicata appunto a Torquato Tasso, celebre poeta di Sorrento, e dalla quale si può raggiungere direttamente lo splendido mare passando per la via principale, Corso Italia. Percorrendo il corso non perdetevi la visita della Cattedrale dei santi Filippo e Giacomo che possiede un suo principale valore nelle decorazioni interne in legno, opera dei rinomati artigiani sorrentini.

Altro luogo di culto di grande interesse è la Basilica di Sant’Antonino situata nell’omonima piazza, dedicata al patrono della città. Costruita con marmi provenienti da edifici di origine greco-romana, la chiesa è costituita da tre navate divise da dodici colonne e custodisce anch’essa opere di gran pregio: tra queste una tela raffigurante l’episodio in cui Sant’Antonino libera dalla possessione demoniaca la figlia di Sicario, duca di Benevento. Se avete ancora voglia di spiritualità, luogo più indicato da vedere non potrebbe essere che il Convento di San Francesco, con il suo tranquillo e silenzioso chiostro trecentesco situato al suo interno.

Accanto al convento trovate a strapiombo sul mare la Villa Comunale che ha da offrire una vista mozzafiato, dalla quale si può ammirare tutto il golfo di Napoli. Dalla Villa Comunale un vicolo ripido e stretto conduce alla Marina Piccola, porto della cittadina da dove partono traghetti per Ischia e Capri.

Da visitare anche il Museo Correale di Terranova, dimora di 24 stanze su tre piani nella quale sono conservate collezioni di arte pittorica e decorativa oltre che numerosi reperti archeologici che testimoniano la storia millenaria di Sorrento. La villa  possiede anche un magnifico giardino nel quale svettano platani ed alberi secolari. Esistono altri luoghi magnifici come il Vallone dei Mulini, il Museo della Bottega della Tarsia Lignea che ha come obiettivo quello di portare avanti un programma di valorizzazione dell'artigianato artistico sorrentino, in particolare, dell' intarsio, e i Bagni della Regina Giovanna, una scogliera situata a Capo di Sorrento, non che uno dei siti archeologici più importanti della penisola, luogo incantevole, dove natura, mare e passato si fondono.

Che aspetti? Prepara la valigia e segui i nostri consigli per un viaggio indimenticabile lungo le coste di Sorrento!