Frogner Park - Vigeland Sculpture Park

Kirkeveien 34 (Oslo)


Oggi: 00:00-23:59
18:15-18:15



Frogner Park (norvegese: Frognerparken) è un parco pubblico situato nel quartiere di Frogner di Oslo, in Norvegia, ed è storicamente parte di Frogner Manor. La casa padronale si trova nella zona sud del parco, e ospita il Museo della città di Oslo. Sia il parco, l'intero quartiere di Frogner, così come Frognerseteren derivano il loro nome da Frogner Manor.

Frogner contiene, nel suo centro attuale, l'installazione Vigeland di fama mondiale (in norvegese Vigelandsanlegget, originariamente chiamato l'installazione Tørtberg), un impianto di scultura permanente creato da Gustav Vigeland tra il 1920 e il 1943. Anche se a volte indicato erroneamente in inglese come " Vigeland (Scultura) parco ", l'installazione di Vigeland, non è un parco separato, ma il nome delle sculture all'interno Frogner park. Il parco delle sculture è costituita da sculture così come le strutture più grandi, come ponti e fontane.
Il parco di Frogner Manor è stato storicamente più piccola e centrata sulla casa padronale, ed è stato paesaggistico come un parco barocco nel 18 ° secolo dal suo proprietario, l'ufficiale militare osservato Hans Jacob Scheel. E 'stato paesaggistico come un parco romantico nel 19 ° secolo da allora proprietario, l'industriale di origine tedesca Benjamin Wegner. Gran parte della tenuta sono stati venduti per dare spazio per l'espansione della città nel 19 ° secolo, e la tenuta rimanente è stato acquistato dal Comune di Christiania nel 1896 e trasformato in un parco pubblico. E 'stato il sito della mostra 1914 Giubileo, e la disposizione scultura di Vigeland è stato costruito dal 1920. Oltre al parco di sculture, la casa padronale e un padiglione nelle vicinanze, il parco contiene anche Frognerbadet (il Frogner Terme) e Frogner Stadium. Il Frogner Stagno si trova nel centro del parco.
Frogner Park è il parco più grande della città e si estende su 45 ettari; l'installazione scultura è il più grande parco di sculture del mondo fatto da un singolo artista. Frogner Park è l'attrazione turistica più popolare della Norvegia, con tra 1 e 2 milioni di visitatori ogni anno, ed è aperto al pubblico in ogni momento. Frogner Park e l'installazione Vigeland (in norvegese Frognerparken og Vigelandsanlegget) é protetto ai sensi della legge del Patrimonio il 13 febbraio 2009 come il primo parco in Norvegia.

Storia


A metà del 18 ° secolo Hans Jacob Scheel, allora proprietario del Frogner Manor, definito un giardino barocco adiacente alla sua nuova residenza. E 'stato ampliato dalle persone che lo seguivano, a partire da Bernt Anker (1746-1805) che ha comprato Frogner nel 1790 e ampliato l'edificio principale. Benjamin Wegner ha assunto la proprietà nel 1836 e ha trasformato il giardino in un parco romantico intorno al 1840. In seguito, la maggior parte delle terre coltivabili è stato venduto agli sviluppatori privati.
Circa un chilometro quadrato rimasto quando la città di Oslo ha acquistato la proprietà nel 1896 per garantire lo spazio per un ulteriore sviluppo urbano. L'amministrazione comunale ha deciso intorno al 1900 per fare un parco per attività ricreative e sportive. Frogner Stadium è stato aperto vicino alla strada e la zona vicino agli edifici è stato aperto al pubblico nel 1904. architetto norvegese Henrik Bull progettato i motivi e alcuni degli edifici eretti in Frogner Park per l'Esposizione 1914 Giubileo.
L'amministrazione comunale ha successivamente deciso che la fontana di Gustav Vigeland e tutti i suoi monumenti e le statue devono essere collocati nel parco. La zona era pronto per Gustav Vigeland fontana nel 1924 e il piano definitivo è stato rilasciato nel 1932 dalla città-consiglio. La maggior parte delle statue raffigurano persone impegnate in varie attività tipicamente umane, come la corsa, la lotta, la danza, abbracci, tenendosi per mano e così via. Tuttavia, di tanto in tanto Vigeland incluso alcune statue che sono più astratti, di cui una statua, che mostra un maschio adulto, combattere un'orda di bambini.

Maniero


Gli edifici padronali si trovano nella parte meridionale del parco. Gli edifici in stile danese casa di campagna sono stati costruiti nel 1750, quando Hans Jacob Scheel ha assunto la proprietà. Dopo Bernt Anker, che era l'uomo più ricco della Norvegia, ha assunto la tenuta nel 1790, gli edifici sono stati ulteriormente estesi, e la casa padronale è diventato uno dei più importanti luoghi di incontro dell'alta società norvegese. Sono stati ricostruiti di nuovo dall'industriale Benjamin Wegner, che divenne proprietario nel 1836 e che si è trasferita la torre per l'edificio principale.

Sotto Wegner, alcuni edifici circostanti sono state costruite, il padiglione sul vicino all'altezza "Utsikten" (la vista) e la casa cocchiere al cancello principale di fronte alla casa padronale. Il padiglione è stato un regalo di nozze da Wegner a sua moglie Henriette Seyler, ed è stato spostato da Blaafarveværket nel 1830. Si tratta di un tempio rotondo ottagonale classico con colonnato. Il soffitto è dipinta una replica in miniatura della cupola del Pantheon, Roma. Di fronte agli edifici principali è anche una meridiana costruita per Wegner.
Oggi, gli edifici padronali sono occupati da Oslo Museo della città.
Al di fuori degli edifici padronali, c'è anche un caffè aperto nel 1918 (Frogner Park Café) e un ristorante aperto nel 1960 (Herregårdskroen ", il Manor House Restaurant").

installazione Vigeland - le sculture in Frogner


L'installazione Vigeland (in norvegese Vigelandsanlegget), originariamente chiamato l'installazione Tørtberg, si trova nel centro del presente Frogner Park. È il nome della disposizione di sculture e non di un settore come tali, come l'intero parco è chiamato Frogner Park. L'installazione di Vigeland a Frogner Park è a volte indicato erroneamente come "Vigeland Park", ma questo nome non ha uno status ufficiale, non è comunemente usato in Oslo ed è considerato impreciso. Il nome legale di tutto il parco in conformità Place Nome Act (stadnamnlova) è Frognerparken (Frogner Park). L'installazione scultura era, come parte di Frogner Park, protetto ai sensi della legge del Patrimonio il 13 febbraio 2009 sotto il nome di Frogner Park e l'installazione Vigeland (in norvegese Frognerparken og Vigelandsanlegget).
L'area scultura in Frogner Parco si estende su 80 acri (320.000 m2) e dispone di 212 sculture in bronzo e granito tutte progettata da Gustav Vigeland. Nel 1940 il ponte fu la prima parte del Parco delle Sculture di essere aperto al pubblico. 58 di sculture del parco risiedono lungo il ponte, una di 100 metri (328 piedi) di lunghezza 15 metri (49 piedi) di larghezza collegamento tra il cancello principale e la Fontana. Tutti sono rivestiti in bronzo e contribuiscono al tema condizione umana del parco. Una delle statue più famose del parco, Angry Boy (Sinnataggen), è posto qui. I visitatori hanno potuto godere delle sculture, mentre la maggior parte del parco era ancora in costruzione. Alla fine del ponte si trova Parco giochi per i bambini, una collaborazione di otto statue in bronzo, tutte nei ritratti di bambini che giocano.

Originariamente progettato per stare in Eidsvolls Plass di fronte al Parlamento della Norvegia, della Fontana (Fontenen) è stata fabbricata dal bronzo e ornata con 60 singoli rilievi in ​​bronzo. Ritrarre bambini e scheletri tra le braccia di alberi giganti, la Fontana suggerisce che dalla morte arriva una nuova vita. Sul terreno che circonda la fontana si trova un mosaico di 1800 metro quadrato di cui in granito bianco e nero. Ci sono voluti Vigeland 1906-1947 per stabilire il monumento.
L'ingresso principale per l'installazione di Vigeland è forgiato in granito e ferro battuto e servire come un ingresso al Frogner Parco stesso. Il monumentale cancello principale segna l'ingresso sul Kirkeveien a est rispetto all'asse di 850 metri di lunghezza che si snoda attraverso il ponte a Fontana, il Monolito, che termina nella Ruota della Vita nella parte occidentale del parco. Si compone di cinque grandi porte, due piccoli cancelli pedonali e due case del cancello di rame con il tetto, sia ornato di banderuole. L'ingresso principale è stato progettato nel 1926, ridisegnato nel 1930 ed eretto nel 1942. E 'stato finanziato da una banca norvegese.

La Monolith Plateau è una piattaforma nel nord del Parco Frogner fatta di passi che ospita il totem Monolith stesso. 36 gruppi di figure risiedono sulla elevazione portando con sé il "cerchio della vita" messaggio. L'accesso al Plateau avviene tramite otto porte figurali forgiati in ferro battuto. I cancelli sono stati progettati tra il 1933 e il 1937 e eretto poco dopo Vigeland è morto nel 1943.
Nel punto più alto in Frogner Parco si trova l'attrazione più popolare del parco, The Monolith (Monolitten). Il nome deriva dalla parola monolithus latina dalla parola greca μονόλιθος (monolithos), derivato da μόνος ( "uno" o "single") e λίθος ( "pietra") che implica il totem per essere fabbricato da una (mono) pezzo solido di pietra (lith). La costruzione del monumento massiccia ha avuto inizio nel 1924, quando Gustav Vigeland stesso modellata fuori di argilla nel suo studio di Frogner. Il processo di progettazione lo prese dieci mesi, ed è ipotizzato che Vigeland ha avuto l'aiuto di alcuni schizzi elaborati nel 1919. Il modello è stato poi gettato in gesso.
Nell'autunno del 1927 un blocco di granito del peso di diverse centinaia di tonnellate è stato consegnato al parco da una cava di pietra a Halden. E 'stato eretto un anno più tardi e una baracca di legno è stato costruito intorno ad esso per tenere fuori gli elementi. disegno in gesso di Vigeland è stato istituito accanto ad essa per dare riferimento ai suoi scultori. Il trasferimento dei dati è iniziata nel 1929 e ha preso 3 scalpellini 14 anni da compiere. Sul Natale del 1944 il pubblico è stato permesso di vedere il monolito e 180.000 persone affollato la baracca di legno per ottenere uno sguardo da vicino alla creazione. Il capannone è stato demolito poco dopo. Le torri Monolith 14.12 metri (46.32 ft) ad alta ed è composto da 121 figure umane in aumento verso il cielo.
Alla fine dell'asse 850 metri di lunghezza si trova una meridiana, forgiato nel 1930 (c'è anche una meridiana 1830 al di fuori della casa padronale nel sud), e, infine, la Ruota della Vita, realizzato nel 1933-34. La ruota è più o meno una corona di fiori raffigurante quattro adulti, un bambino, e un bambino che galleggia in armonia (il neonato e il bambino sono su lati opposti).
L'ultima aggiunta al parco è la statua "sorpreso". Originariamente completato in gesso nel 1942 pochi mesi prima che il modello, rifugiati austriaca Ruth Maier, è stato inviato ad Auschwitz e ucciso, un bronzo cast composto nel 2002 è ora in mostra permanente.

Sport e stabilimenti balneari


Alla periferia di Frogner è Frognerbadet (Frogner bagni), che ha aperto nel 1956. Vecchio Frogner Stadium inaugurato nel 1901 ed è stato arena principale della città per il pattinaggio. Nel 1914 l'attuale stadio di Frogner è stato costruito proprio accanto al vecchio stadio. Presso il sito del vecchio Stadio Frogner, ora ci sono campi da tennis.

Letteratura

Roede, Lars (2012). Frogner Hovedgård; bondegård, herskapsgård, byens GARD, Pax Forlag, ISBN 8.253.034,962 mila
Sanstøl, Jorunn (ed.) (1996). Frognerparken - FRA marchio dyrket fino byens parco. Byminner, n ° 1 / 2-96, Oslo Bymuseum / Frognerparkens impiallacciatura
Wikborg, Tone (1985). Gustav Vigeland - La sua Arte e scultura Park (Oslo: Aschehoug) ISBN 82-03-16150-2

Nella cultura popolare

Il libro La chiave Doomsday scritto dall'autore James Rollins ha scene in Frogner
Il film norvegese Elling dispone di una scena in cui il sesso-ossessionato Kjell Bjarne-ammira le sculture del parco con Elling.
Il romanzo di fantascienza Mockymen di Ian Watson utilizza il parco come un punto di trama.
La canzone Sogno di Vigeland sull'album di Eleanor McEvoy "Out There" descrive una passeggiata nel parco.
La novella di fantascienza Lo stato dell'arte di Iain M. Banks comprende una passeggiata nel parco dai personaggi principali.
Nel detective thriller The Leopard, parte della serie di Harry Hole, Frogner Park è la scena di un caso di omicidio sensazionale.
Nella serie TV, The Love Boat, alcuni membri dell'equipaggio ha visitato e ha visto le sculture di Vigeland a Frogner Park di uno speciale di due episodi.

link esterno

Frognerparkens venner (Amici di Frogner Park)
Museo della città di Oslo
Vigeland Arrangiamento e il Museo Vigeland


Source:

Wikipedia



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!