Basilica di Sant'Ubaldo

via Monte Ingino 5 (Gubbio)


La basilica di Sant'Ubaldo è un luogo di culto cattolico situato a Gubbio, sul monte Ingino. La basilica custodisce il corpo del santo patrono di Gubbio, sant'Ubaldo, da cui prende nome.

 

La basilica fu edificata su una preesistente piccola chiesa dedicata a sant'Ubaldo e sulla pieve di san. Gervasio e Protasio. I lavori iniziarono nel 1513, con il sostegno delle duchesse di Urbino, Elisabetta ed Eleonora Gonzaga, e del papa Giulio II. La chiesa fu affidata ai canonici regolari lateranensi, ordine a cui era appartenuto il santo.

 

Dal 1786 la basilica fu retta da padri passionisti, fino alle soppressioni napoleoniche, e in seguito dai frati minori riformati, dal 2013 i sacerdoti diocesani hanno la custodia della basilica.

Nella basilica sono riposti durante l'anno i ceri, le tradizionali strutture un tempo in cera, poi dal Cinquecento in legno. In occasione della festa dei ceri in onore del patrono, la prima domenica di maggio vengono trasferiti in città ed esposti nel Palazzo dei Consoli, indi il 15 maggio, con la corsa, sono portati in processione attraverso Gubbio e poi, lungo la salita al monte Igino, fino al santuario.


Photo Credit: Di Geobia - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16737157


Source:

Wikipedia



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!