Forte Bramafam

Vicolo del Castello (Bardonecchia)


Oggi: Chiuso


Costruito sulle rovine del Castello del Bramafam che apparteneva, come la Tur d’Amun, ai Signori de Bardonnèche, venne ceduto intorno alla prima metà del Trecento al “delfino” Guigo VII, il quale ne ordinava la ristrutturazione. Ancora oggi la zona sottostante il forte conserva il toponimo “Chateau” o “Chatiaw” (“Castello”).

Il forte Bramafam è la più importante fortificazione delle Alpi Cozie di fine Ottocento. Può datarsi agli anni 1887-88.

Nel corso della Prima Guerra Mondiale, il Forte, come tutte le fortificazioni delle Alpi occidentali, fu disarmato e le artiglierie inviate sul fronte austriaco; nel frattempo il Bramafam fu utilizzato come campo di prigionia per soldati austro-ungarici.

Dopo l’ultimo conflitto, dal 1995 la fortificazione sta rinascendo: un itinerario di visita all’interno dell’opera con un’area museale di oltre 4000 metri quadri, una serie di attente ricostruzioni ambientali fatte rivivere da 160 manichini che indossano le uniformi del Regio Esercito, plastici di fortificazioni, artiglierie e materiale storico, hanno fatto diventare il Bramafam un museo unico nel suo genere.


Source:

Turismo Bardonecchia



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!