Cava del Marmo Verde

(Bardonecchia)


Avete notato i davanzali, le panche e gli stipiti della stazione ferroviaria di Bardonecchia? Sono stati realizzati con i marmi verdi delle cave del Frejus, situate a m 1900 s.l.m. nella valle del Torrente Frejus, a circa 6 km dal centro di Bardonecchia.

La cava del Marmo verde è raggiungibile tramite una strada carrozzabile che percorre il fondovalle fino ad arrestarsi a quota m 1740. Dal parcheggio poi si percorre un sentiero a mezzacosta poco pendente e in 5 minuti si raggiunge il sito. L’affioramento è caratterizzato da un fitto arabesco di fratture mineralizzate a calcite e quarzo. Grazie alle loro caratteristiche estetiche, esaltate dalle venature, le ofioliti del Frejus, denominate Marmo Verde, sono state cavate dall’inizio del ’900 (anche se esistono manufatti più antichi ottenuti da questa roccia) fino all’inizio della Seconda Guerra Mondiale.

La cava fa parte del Geoarco delle Alpi Cozie, grazie al suo interesse geologico. Questa massa rocciosa che i geologi chiamano "oliofiti" è un banco di rocce verdi rinchiuso in calcescisti circostanti, durante l'età secondaria. Nel giurassico (150 milioni di anni fa) queste rocce si sono disposte in un mare profondo su un suolo di rocce effusive cioè di magmi provenienti da lacerazioni della crosta oceanica durante le eruzioni vulcaniche sottomarine. 


Source:

Turismo Bardonecchia



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!