Castello di Rivoli - Museo d'Arte Contemporanea

Piazza Mafalda di Savoia (Rivoli)


2 8 °


Roccaforte risalente al XI secolo, posta sulla sommità della collina morenica all'imbocco della valle di Susa. Nel XIV secolo passò ai Savoia che la trasformarono in residenza di corte. I primi lavori furono affidati a Francesco Paciotto nel 1562 e completati da Ascanio Vittozzi, Carlo e Amedeo di Castellamonte fino al 1670. L'edificio si presentava con un corpo centrale, una grande galleria, la cosiddetta "manica lunga" e un giardino terrazzato. Dopo i danni subiti dalle truppe francesi nel 1693 i lavori ripresero (1703 -1713) sotto la direzione di Michelangelo Garove. Il suo progetto prevedeva il raddoppio dell'edificio (atrio, salone da ballo e scalone). Nel 1715 assunse la direzione Filippo Juvarra fino al 1727, ma i lavori rimasero incompiuti a causa dell'occupazione napoleonica. In seguito subì un progressivo degrado, fino al 1979 quando furono affidati i lavori di restauro all'architetto Andrea Bruno. Dal 1984 il castello è sede del Museo d'Arte Contemporanea, che espone oltre alla collezione permanente importanti mostre temporanee. Alcune sale interne conservano stucchi e affreschi settecenteschi.



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!