Rifugio Croda da Lago

Unnamed Road (Cortina d'Ampezzo)


Oggi: 07:00-22:00


Il rifugio Croda da Lago - Gianni Palmieri è un rifugio situato nel comune di Cortina d'Ampezzo (BL), sorge sulle sponde del lago Fedèra (o lago da Lago) sul massiccio della Croda da Lago, sotto le pareti dell'omonimo monte e del Becco di Mezzodì.

Storia

Il rifugio fu voluto dal Club Alpino austriaco e venne costruito nel 1901 dall'ampezzano Giovanni Barbaria, guida alpina, come rifugio Barbaria. Nel 1905 fu venduto alla sezione di Reichenberg del Club Alpino Austro-tedesco e fu chiamato Reichenberghütte. Nel 1920, dopo la fine della Prima guerra mondiale, venne assegnato alla sezione del CAI di Cortina, che ne è tuttora proprietaria. Attualmente è gestito dalla famiglia Alverà.
Dopo la Seconda guerra mondiale al nome "Croda da Lago" venne aggiunto "Gianni Palmieri" in onore del comandante partigiano, medaglia d'oro al valor militare.

Caratteristiche e informazioni

Il rifugio è aperto d'estate (15 giugno - 30 settembre) e nei fine settimana invernali.
Il rifugio ha 51 posti letto in camerate da 6 letti.

Accessi

Il rifugio si trova lungo l'alta via n. 1.
Le vie più conosciute per raggiungerlo sono quelle che partono dal passo Giau (sentiero CAI numero 436), sentiero che attraversa il Mondeval, i Lastoni di Formin e la forcella Ambrizzola (tempo di percorrenza 2 ore) oppure il sentiero che parte da metà strada fra Pocol e passo Giau (si prende dapprima il sentiero n. 437 e si prosegue lungo il n. 434 che si innesta da sinistra), tempo di percorrenza: 1 ora e 15 minuti.

Ascensioni

Croda da Lago, 2701 m, diff. 2º e 3º grado
Cima d'Ambrizzola, 2715 m, diff. 1º e 2º grado, ore 2
Becco di Mezzodì, 2602 m, diff. 1º e 2º grado, ore 2
Punta di Zònia, 2282 m.
Il rifugio è anche un punto di appoggio per gli alpinisti impegnati sulle pareti della Croda da Lago e del Becco di Mezzodì. Un sito d'arrampicata è vicinissimo al rifugio.

Collegamenti esterni

Sito del rifugio, su crodadalago.it.
Scheda del rifugio sul sito del CAI, sezione di Cortina d'Ampezzo, su caicortina.org.
Scheda del rifugio su dolomiti.org, su dolomiti.org.
Source:

Wikipedia



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!