MUSEO CIVICO

VIA MATTEOTTI 143 (Sanremo)


Oggi: 09:00-19:00


Il Museo Civico, nato inizialmente come Museo Archeologico, ha sede al secondo piano di Palazzo Borea d'Olmo, negli splendidi ambienti della prestigiosa dimora, arricchiti da opere di Bernardo Strozzi, Giovanni Battista Merano, Maurizio Carrega. Dal 1988 si articola in tre sezioni distinte: archeologica, artistica (pinacoteca) e storica (raccolta di cimeli garibaldini). La sezione archeologica, la più consolidata, istituita nel 1972 e supportata dalla mostra didattica permanente "L'uomo e l'origine della civiltà in Liguria", raccoglie le più antiche testimonianze rinvenute nel territorio sanremese e nel suo comprensorio, dal paleolitico e dall'età del bronzo fino al periodo romano. La Pinacoteca ospita una pregevole raccolta di dipinti e sculture provenienti da lasciti ed acquisizioni. La più rappresentativa è la collezione di dipinti e stampe donata dal poeta Renzo Laurano, pseudonimo di Luigi Asquasciati (1909-1986), scelta di paesaggi, ritratti e soggetti religiosi dal Seicento all'inizio del '900, D. Fiasella, C.Giuseppe Ratti, G Grosso . Di recente formazione è la sala dedicata ad artisti che hanno operato tra Otto e Novecento, da Edward Lear ad Antonio Discovolo e Antonio Rubino. Completano l'esposizione una serie di sculture di autori dei primi del '900 (Vincenzo e Nello Pasquali, Franco Bargiggia) e una sala dedicata all'arte contemporanea (dipinti di Cesi Amoretti, Giannetto Fieschi ecc.). Nella Camera degli Stucchi la sezione storica espone offre testimonianze della storia cittadina e un'importante raccolta di cimeli garibaldini appartenuti alla nobildonna inglese Caroline Phillipson.



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!