MAO - Museo d'Arte Orientale

Via San Domenico 11 (Torino)


Oggi: 10:00-18:00


B 10 °


Il Museo d'Arte Orientale, Mao, ha aperto i battenti nel 2008 nella nuova sede dell'antico Palazzo Mazzonis, in via San Domenico angolo via Sant'Agostino, nel cuore di Torino. Grazie alla Fondazione Torino Musei che da anni fa sinergia con i principali Enti pubblici e privati della regione, Torino ha un nuovo museo che va ad aggiungersi alla GAM - Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea, al Museo Civico di Arte Antica e Palazzo Madama e al Borgo e la Rocca Medievale. La creazione del Mao vuole favorire l'avvicinamento alla cultura asiatica, relativamente poco conosciuta. Il Museo ospita la produzione artistica di cinque diverse macroaree: l'area dell'Asia meridionale, l'area influenzata dalla civiltà cinese, l'area himalayana e centroasiatica, l'area del Giappone e infine l'area compresa tra l'Asia centrale e il bacino mediterraneo. Le sezioni sono così indicate: Gandhara, India, Sudest asiatico, Cina, Giappone, Himalaya, Islam. Il patrimonio del museo comprende circa 1500 opere provenienti da queste diverse componenti culturali. Le sale destinate all'esposizione permanente sono distribuite in cinque distinte 'gallerie' ripartite fra i quattro piani dell'edificio principale (piano terra compreso) e i piani primo e secondo della manica laterale, mentre l'ordine di presentazione delle opere e il corredo didascalico mirano a mettere in evidenza i punti di contatto e le interazioni creative tra i diversi paesi.  



Ritrova tutti i tuoi punti preferiti organizzati su mappa in base ai tuoi interessi, agli orari, distanze e meteo del giorno!