MUSEO CIVICO ETNOGRAFICO

Via Des Geneys, 6 (Bardonecchia)


Etnografia dell'alta Val di Susa. Oggetti di vita casalinga, strumenti per lavori agricoli, oggetti religiosi, costumi tipici, arredi vari e soprammobili.

Sulla piazza della Chiesa parrocchiale, nel centro storico di Bardonecchia, si affaccia il Museo Civico: l’edificio ottocentesco (antica sede della Casa Comunale) ospita su due piani la raccolta di testimonianze della cultura materiale locale.

Nella sala del pian terreno sono raccolti oggetti, mobili, arredi ed attrezzi della vita quotidiana, nonché una piccola sezione di arte sacra ed antichità di carattere religioso; al piano superiore sonoesposti oggetti ed attrezzi da lavoro e fotografie che testimoniano l’uso del legno nelle costruzioni e l’utilizzo degli attrezzi in agricoltura.

Le profonde trasformazioni socioeconomiche che hanno interessato Bardonecchia a partire dal 1871 (data di inaugurazione del Traforo del Frejus ed apertura della linea ferroviaria internazionale Roma-Parigi, che consentiva, già allora, di raggiungere Bardonecchia da Torino in meno di due ore) ai giorni d’oggi, hanno pressoché cancellato l’immagine del paese di montagna che basava  la suabard_museo_civ_03 economia sull’agricoltura e l’allevamento.

Il Museo Civico di Bardonecchia consente di percepire ed immaginare, senza indugiare in stucchevoli nostalgie, attraverso oggetti e gli attrezzi di uso quotidiano, la vita della gente che per secoli ha vissuto, dignitosamente e con grandi sacrifici, in montagna; in un ambiente difficile traendo il massimo dal territorio senza pregiudicarne le possibilità di utilizzo futuro. Testimonianze del sapere dell’abilità manuale e tecnica, della versatilità, della forza e della capacità di adattamento della comunità locale al territorio ed alle sue modeste risorse.

Su prenotazione e nei mesi estivi e vacanze natalizie con orari esposti in bacheca presso il museo.



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!