Cà Bardassa (sezione Museo Val Chiavenna)

, ? (Chiavenna)


La Ca’ Bardassa, dal nome di uno degli ultimi proprietari, è una tipica casa rurale "unitaria" costruita in più stadi tra il XVIII ed il XIX secolo, ora museo etnografico, testimonianza ben conservata dell'ambiente montano. Sulla facciata esterna, in alto, l'affresco della Madonna, fatto eseguire da Lorenzo Maria Levi nel 1834. Il piano seminterrato era destinato a stalla per piccoli animali e bovini. All'abitazione si accede sul lato sinistro: nel corridoio "andit", a destra troviamo la stua rivestita in pannelli di legno, soffitto a cassettoni con rosone e con la "pigna", elemento riscaldante, a sinistra, la cucina chja dal foc, in pietra e malta, e caratteristico locale "frigola" e, successivamente, la "casera", locale per la lavorazione del latte. Una scala in legno porta alla spettacolare balconata del fienile "tecc dal fen" ed al piano superiore: due stanze sul retro e, sul davanti, la "stua" zora in semplici travi di legno.


Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!