Parco Dora

Corso Mortara 46C (Torino)


Q 15 °


Il Parco Dora (Parch Dòira in piemontese) è un parco postindustriale della città di Torino di 456.000 m² di estensione, situato nell'area di Spina 3 dove fino agli anni Novanta sorgevano i grandi stabilimenti produttivi della Fiat e della Michelin. Prende il nome dal fiume che lo attraversa, la Dora Riparia.

La street art e il murales dedicato a Bobby Sands

Fin dagli albori del parco, esso è stato decorato da varie opere di street art, in perfetto connubio con le vaste aree verticali composte da muri, pareti, torrioni.
Il 30 gennaio 2015 è stato inaugurato un murales dedicato a Bobby Sands, in occasione del 25º anniversario della sua morte. Le quattro torri di raffreddamento cilindriche sono state trasformate in quattro simboli dedicate all'attivista irlandese e alla sua patria: un boccale di birra e tre cappelli a cilindro dei colori irlandesi (verde, bianco, arancione). Sotto il boccale di birra compaiono un'arpa e una croce celtica; il cilindro verde è composto di trifogli, usati da San Patrizio per spiegare la Trinità agli irlandesi; quello bianco presenta l'Easter lily, il fiore che gli irlandesi portano a Pasqua in ricordo delle vittime repubblicane della rivolta di Pasqua 1916, che diede il via all'indipendenza dell'Irlanda datata 1922; sul cappello arancione è presente un'allodola, un simbolo della libertà che non si piega davanti alla prigionia. Come unione di questi quattro elementi, c'è un nastro con i colori dell'arcobaleno, simbolo di pace e ricordo di una leggenda irlandese, secondo la quale chi riuscirà a raggiungere l'arcobaleno all'orizzonte troverà alla sua fine una pentola d'oro.

Alcune aree della struttura sono state lasciate libere per l'esercizio di altri giovani writers.

Torre Evaporativa

La grande torre, costruita tra la fine degli anni Quaranta e il 1950, è un impianto refrigerante per l’acqua utilizzata per il funzionamento di una turbina.

L’altezza è di circa 30 metri e la forma è tipica degli impianti di raffreddamento, a cilindro, con le pareti sagomate a parabola proprio per ottimizzarne il rendimento, mentre la struttura è in cemento armato.
Questa preesistenza è diventata un elemento caratteristico del Parco Dora, usato anche come "logo" in materiale pubblicitario di vario tipo.


Source:

Wikipedia



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!