MUSEO NAZIONALE DEL BARGELLO

Via del Proconsolo 4 (Firenze)


Oggi: 08:15-13:50
17:54-17:54



E' il più rilevante museo italiano di scultura ed il più importante al mondo per la scultura rinascimentale. Conserva capolavori di Michelangelo, Donatello, Ghiberti, Cellini, Giambologna, Ammannati ed altri importanti scultori. Conserva inoltre una grande raccolta di arti applicate, quest'ultime divise principalmente per tipologia. Il nome deriva dal palazzo del Bargello, detto anche palazzo del Popolo. Il bargello, ovvero il capo delle Guardie o di Piazza, provvedeva agli arresti, interrogatori e provvedeva anche ad eseguire le condanne capitali. La figura del podestà come gabelliere generò poi una frase idiomatica divenuta famosa: Ecco fatto il becco all'oca (e le corna al podestà).

La "Montanina", la campana del Bargello

La torre "Volognana", nei cui sotterranei ebbe per secoli angusto spazio la prigione, venne così chiamata dal nome di Geri da Volognano, uno dei primi carcerati che vi furono rinchiusi.

Alla sommità è posta la campana chiamata dai fiorentini "la montanina" che suonava sempre in funeste occasioni come per richiamare i giovani alle armi, o per annunciare esecuzioni capitali, o in caso di sollevazioni e tafferugli che generavano sempre feriti e morti. I tristi rintocchi originarono un modo di dire che veniva affibbiato ad una persona che parlava male di tutti: "Ha la lingua lunga come la campana del Bargello; quando suona, suona sempre a vituperio".

 


Source:

Wikipedia



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!