Monte dei Cappuccini

Monte dei Cappuccini (Torino)


Il Monte dei Cappuccini è una collina di 283 m s.l.m. che sorge nella città di Torino, sulla riva destra del Po, nel quartiere Borgo Po, molto vicino al centro storico, in prossimità del ponte di piazza Vittorio Veneto. Su di esso, si erge il piccolo convento di Santa Maria al Monte, affidato ai frati cappuccini, luogo di grande importanza per la spiritualità torinese. Il piazzale prospiciente al convento viene spesso utilizzato come scorcio turistico di belvedere della stessa città e, dal 2005, è ingresso del restaurato Museo nazionale della montagna.

Il miracolo eucaristico

Narra la leggenda che durante il doppio assedio di Torino, nel 1640, il Monte vennisse subito identificato come luogo di fondamentale importanza strategica, e i francesi cercassero ben presto di appropriarsene. Il principe Tommaso Francesco di Savoia ordinò al conte d'Harcourt di espugnare il colle e il monastero; e così avvenne: i soldati non ebbero difficoltà a vincere le resistenze della popolazione, ma, entrati nella chiesa per saccheggiarla, come raccontano i fedeli, una lingua di fuoco si levò dal tabernacolo per proteggere le ostie consacrate. Afferma padre Pier Maria da Cambiano:
I francesi desistettero così dalla spoliazione del luogo sacro. L'episodio mistico, tuttora molto caro ai torinesi, è ricordato da un quadro esposto nell'atrio della chiesa. Sono ancora visibili attualmente i colpi della baionetta e le tracce del presunto fuoco divino sul tabernacolo.


Source:

Wikipedia



Your saved POIs organized on a map based on your interests, opening hours and weather!