Duomo

Piazza del Duomo 8 (Siena)


Il Duomo di Siena, o Cattedrale di Santa Maria Assunta, costruita in stile romano-gotico italiano, è una delle più significative chiese realizzate in questo stile in Italia.
La facciata, tutta in marmo bianco con qualche decorazione in rosso di Siena e serpentino di Prato, è divisibile in due metà, inferiore e superiore, riferibili a due distinte fasi costruttive.
Nel 1339 si decise di ampliare il Duomo.
Si riuscì solo ad innalzare la navata destra e la facciata (popolarmente detta il "Facciatone"). Oggi la navata destra, di cinque campate, ospita in parte il Museo dell'Opera del Duomo. Sul lato sinistro invece, in cui si vedono tre arcate con finestroni, fu invece costruito il Palazzo Reale.

All'interno, La navata centrale e il coro sono sormontati da un davanzale sovrastante una lunga fila di 171 busti di papi, Al di sotto dei papi, negli sguanci degli archi, si trovano a intervalli regolari trentasei busti di imperatori.
All'inizio della navata centrale, nei pressi della prima coppia di pilastri, si trovano due acquasantiere in marmo bianco di Carrara, pregevole opera di Antonio Federighi databili tra il 1458 e il 1467.
Il pulpito del Duomo di Siena fu realizzato da Nicola Pisano in un periodo compreso tra il 1265 e il 1268. È uno dei gioielli del Duomo, nonché una delle opere scultoree più importanti dell'arte del Duecento italiano.
Di notevole importanza anche l'altare voluto da Piccolomini e la nota Libreria Piccolomini.
 


Fonte:

Wikipedia



Ritrova tutti i tuoi punti preferiti organizzati su mappa in base ai tuoi interessi, agli orari, distanze e meteo del giorno!