MUSEO D'ARTE ORIENTALE "EDOARDO CHIOSSONE"

PIAZZALE MAZZINI 4N (Genova)


Oggi: 09:30-18:30


7 1 °


Il magnifico patrimonio d'arte giapponese e cinese del Museo Chiossone, il primo del genere organizzato in forma di pubblica esposizione in Italia presso l'Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova (1905), fu raccolto in Giappone tra il 1875 e il 1898 da Edoardo Chiossone (1833-1898), eccelso incisore genovese che lavor a Tokyo nell'Officina Carte e Valori del Poligrafico del Ministero delle finanze tra il 1875 e il 1891. La collezione comprende pitture, stampe policrome Ukiyoe, libri illustrati, sculture e suppellettili liturgiche buddhiste, oggetti archeologici, bronzi, monete, lacche, porcellane, smalti, maschere teatrali, armature e armi, strumenti musicali, tessuti, costumi e complementi d'abbigliamento. Il percorso museografico illustra i principali fenomeni della storia della cultura artistica del Giappone e i suoi rapporti con l'Asia Orientale Continentale. L'antichit, l'avvento e lo sviluppo del Buddhismo, la civilt dei samurai, l'evoluzione della metallotecnica e delle arti applicate nel periodo Edo (1600-1868) sono gli argomenti presentati per classi tematiche e tecniche, cos da evidenziare gli impianti disciplinari e tecnici delle varie arti sul pi ampio sfondo comune di storia e cultura. Le due gallerie ai piani superiori, ristrutturate con nuovi impianti espositivi nel 2001 con il contributo finalizzato della Fondazione Cassa di risparmio di Genova e Imperia, ospitano sia mostre temporanee sia esposizioni a rotazione del patrimonio museale. Un Museo a vocazione internazionale. Il museo Chiossone e le sue collezioni costituiscono una grande potenzialit per la crescita culturale della comunit internazionale, per gli scambi culturali tra Genova, il Giappone e gli ambienti attivi nel mondo dello studio dell'arte e della cultura giapponese. Molto apprezzate e conosciute a livello internazionale sono le raccolte di pitture, stampe policrome e libri illustrati dei secoli XVII-XIX, oltre alle lacche, ai bronzi, alle porcellane. Negli unltimi 15 anni la Direzione del Museo ha sviluppato intensi rapporti di collaborazione e partnership scientifica ed economica con enti giapponesi, in particolare con la Japan Foundation, l'Istituto Nazionale per la Ricerca sui Beni Culturali di Tokyo e la Fondazione Sumitomo, organizzando programmi di conservazione e restauro che dal 1997 a oggi hanno consentito la riqualificazione di 52 dipinti e di un prezioso stipo in lacca e madreperla. Inoltre, in collaborazione con l'Istituto Nazional edi Letteratura Giapponese, le Universit di Tokyo e Kyoto, l'Universit Hosei e il Museo Nazionale di Kyoto sono in corso di svolgimento programmi di ricrca e catalogazione specialistica su svariate sezioni delle collezioni (fondo librario giapponese, fondo librario cinese, collezione maschere teatrali). Oltre alle numerose attivit espositive in sede, la Direzione del Museo ha organizzato e prodotto per il Palazzo Ducale di Genova una mostra di lacche (1996) e una di dipinti e stampe Ukiyoe (2005); per il Museo Nazionale d'Arte Orientale di Roma una mostra antologica sull'attivit collezionistica di Edoardo Chiossone (1996); per il Giornale di Kobe una mostra di dipinti e stampre Ukiyoe, itinerata in cinque musei pubblici giapponesi (2001-2002). Il Museo Chiossone svolge inoltre un'intensa attivit come prestatore di opere insigni a mostre di livello e importanza internazionali, tra cui rassegne organizzate dal Ministero per i Beni e le Attivit Culturali, dal Palazzo Reale di Milano e dal Museo Nazionale di Tokyo.



Ritrova tutti i tuoi punti preferiti organizzati su mappa in base ai tuoi interessi, agli orari, distanze e meteo del giorno!