Torino
2 -1 °

Scopri i 123 luoghi da visitare a Torino

Ammira i luoghi più belli di Torino e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Museo del Cinema - Mole Antonelliana

La Mole Antonelliana è il monumento simbolo della città di Torino e uno dei simboli d'Italia. Il nome della Mole proviene dal nome dell'architetto Alessandro Antonelli che l'ha ideata. Prendendo l'ascensore panoramico all'interno della cupola si può godere di una splendida vista dall'alto su Torino.

All'interno della Mole Antonelliana è ospitato il Museo Nazionale del Cinema. Nel museo sono esposte lanterne magiche, attrezzature cinematografiche antiche e moderne, pezzi provenienti dai set di film famosi ed altri cimeli nazionali e int


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Egizio

Il Museo Egizio di Torino è il secondo in ordine di importanza a livello mondiale, secondo solo a quello del Cairo ed è il più antico museo egizio del mondo. Dedicato all’arte e alla cultura dell’Antico Egitto, il museo ospita circa 30.000 pezzi che documentano la storia e la civiltà egiziane. Molti i pezzi di rilievo, uno dei più importanti è la tomba intatta di Kha e Merit, inoltre sono esposti numerosi sarcofagi, mummie, lo statuario, divinità dell'antico Egitto e il "Papiro de


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica

Il Palazzo Madama di Torino è una delle residenze sabaude patrimonio dell'UNESCO, si trova in Piazza Castello, una delle piazze principali del centro storico, e ospita il Museo d'Arte Antica, che raccoglie ricche collezioni di sculture, dipinti, vetri, arazzi ecc.

Il nome deriva dal fatto che fu dapprima abitato da Cristina di Borbone-Francia, detta la prima Madama Reale, nel periodo 1620-1663 circa, e poi da Maria Giovanna Battista di Savoia-Nemours, detta la seconda Madama Reale, nel periodo 1666-1724. Fu per quest'ultima, che l'at


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Palazzo Reale

Il Palazzo Reale di Torino è la prima e più importante tra le residenze sabaude in Piemonte, è stato teatro della politica del regno sabaudo per almeno tre secoli. Si trova nel cuore della città in Piazzetta Reale adiacente alla centralissima Piazza Castello, da cui si dipartono le principali arterie del centro storico: via Po, via Roma, via Garibaldi e via Pietro Micca, famose vie dello shopping.

Anche il famoso architetto Filippo Juvarra partecipa e realizza per Palazzo Re


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Parco del Valentino

Il Parco del Valentino (Parch dël Valentin, o semplicemente ël Valentin, in piemontese) è un famoso parco pubblico di Torino, sito lungo le rive del Po.
L'origine del nome è incerta, ma risalirebbe già ai primi insediamenti romani; da documenti del XIII secolo , pare vi fosse un'antichissima cappella titolata a San Valentino (176-273), conservante una parte delle reliquie del santo patrono degli innamorati portate direttamente da Terni. Non è chiaro se la cappella poi, cadde in rovina o fu distrutta, ma le reliquie furono portate nella vicina chie


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Piazza San Carlo

Piazza San Carlo è una delle più importanti piazze di Torino; può essere definita come il salotto del capoluogo piemontese. Lunga 168 metri e larga 76, la piazza ha una superficie di 12.768 metri quadrati; è inserita all'interno dell'asse viario di Via Roma, che la collega a Piazza Castello e a Piazza Carlo Felice.
Nel corso della storia ha preso i nomi di piazza Reale, piazza d'Armi e poi, nel periodo napoleonico, place Napoléon. Dal 1618, è dedicata a san Carlo Borromeo, come una delle due chiese gemelle, il santo Arcivescovo di Milano c


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Piazza Vittorio Veneto

La piazza è notoriamente luogo di ritrovo e aggregazione giovanile. Moltissimi i locali che vi si affacciano direttamente, 

Piazza Vittorio Veneto nel cinema

Il folle inseguimento delle auto di Un colpo all'italiana di Peter Collinson, del 1969, si svolge sotto i portici di piazza Vittorio
Alcune scene notturne del film La seconda volta, di Mimmo Calopresti, del 1995, sono state girate in una affollata e trafficata piazza Vittorio


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Basilica di Superga

La basilica di Superga, nota anche come real basilica di Superga, sorge sull'omonimo colle ad est di Torino. Fu fatta costruire dal re Vittorio Amedeo II. Il progetto è del messinese Filippo Juvarra e risale al 1715. I sotterranei della basilica ospitano parte delle Reali Tombe della famiglia Savoia. Alla cappella, posta alla sommità dell'omonima collina, si può giungere attraverso strada o servendosi della tranvia Sassi-Superga.

La tragedia del Grande Torino

Superga è anche famosa per la


Vai alla scheda