Scarperia
7 1 °

Scopri i 3 luoghi da visitare a Scarperia

Ammira i luoghi più belli di Scarperia e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

MUSEI DI S.AGATA: ARTE SACRA E ARCHEOLOGIA

I Musei di S. Agata hanno sede nel coplesso dell' omonima Pieve. La sezione d'arte sacra nasce per iniziativa di un gruppo di volontari locali con l'aiuto determinante del pievano don Corrado Paoli che ha concesso il locale. Si tratta del cinquecentesco oratorio di San Jacopo che fa parte del complesso monumentale annesso alla Pieve e che è stato opportunamente restaurato proprio per ospitare le opere di arte sacra. La sezione archeologica documenta la storia del Mugello dalla preistoria fino al Medioevo. Nella prima sala, dedicata alla preistoria , si trovano reperti che vanno da Paleolitico


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO DEI FERRI TAGLIENTI - BOTTEGA DEL COLTELLINAIO E PALAZZO DEI VICARI

Il museo, aperto come primo nucleo nel 1987 in tre piccole sale del Palazzo dei Vicari, è stato inaugurato nella sua forma definitiva nel luglio 1999. L'ordinamento e l'organizzazione museali sono incentrati sulla vitalità e materialità degli oggetti piuttosto che sulle qualità più squisitamente estetico-formali. Si invita il visitatore ad un contatto diretto con un utensile di uso quotidiano, consentendo di manipolare, smontare e rimontare un coltello in modo da poterne valutare dimensioni e forme in rapporto alle modalità di utilizzazione. Il percorso museale comprende due realtà diverse: l


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO DI VITA ARTIGIANA E CONTADINA CON PERSONAGGI IN MOVIMENTO - MUSEO DI LEPRINO

La mostra è stata aperta con lo scopo di ritrovare e approfondire il senso di una tradizione e di un tipo di vita superato dall'attuale società industriale, ma in cui tuttavia molti fondano le loro radici. A questo scopo Falerio Lepri ha ricostruito con personaggi animati scene che riproducono ambienti e mestieri mugellani degli anni che vanno dal 1920 al 1950. Dall'anno 2000 è entrato a far parte del Museo Diffuso-Sistema museale Mugello, Alto Mugello, Val di Sieve.


Vai alla scheda